Antico russo

Questo appunto si riferisce al corso di Filologia slava tenuto dalla professoressa Nicoletta Marcialis. Con la definizione di "antico russo" si indica la produzione non in slavo ecclesiastico tra i secoli XII-XIV. La coesistenza dell'antico russo e dello slavo ecclesiastico è stata definita da Uspenskij diglossia. La scelta dell'uno e dell'altro registro linguistico dipendeva dal prestigio del testo. Il contrato era tra cultura (testi di prestigio in slavo ecclesiastico) e non cultura (testi non di prestigio nella parlata locale). Oggi si preferisce descrivere l'universo linguistico della Rus come un continuum linguistico che va dalla massima conservatività linguistica dei testi liturgici fino alla parlata locale nei testi 'pratici' (giuridici, amministrativi, notarili), passando attraverso forme diverse di ibridazione linguistica.

  • Esame di Filologia slava docente Prof. N. Marcialis
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lingue e letterature moderne
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filologia slava e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Marcialis Nicoletta.

Altri contenuti per Filologia slava

 
2.99 €
 
2.99 €
 

Paleoslavo


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €

Altri contenuti per Lingue e letterature moderne

Trova ripetizioni online e lezioni private