Test professioni sanitarie 2016: simulazioni online

Bianca Zito
Di Bianca Zito

La simulazione del test ingresso professioni sanitarie

Fate parte dei ragazzi che il prossimo 13 settembre tenteranno il test ingresso Professioni sanitarie 2016? Sicuramente vi starete già preparando con l’aiuto di simulazione test professioni sanitarie, ma se volete esercitarvi al meglio in vista del grande giorno, è il caso di conoscere nel dettaglio come sarà strutturata la prova ufficiale. Quante sono le domande? Quali materie potranno capitare? E’ bene, dunque, aver davanti a sé una simulazione test ammissione professioni sanitarie affidabile, che rispecchi fedelmente quello che sarà il test proposto dagli atenei italiani. Proprio per venire incontro a queste esigenze, Skuola.net vi propone simulazioni test professioni sanitarie online , proponendo molti più quesiti formulati in maniera specifica, basati sul modello di un test ufficiale vero e proprio. Ma prima di cominciare, cerchiamo di ricostruire insieme quale sarà la struttura della prova e di vedere qualche dritta per effettuare efficacemente la simulazione test professioni sanitarie online.

SIMULAZIONI TEST PROFESSIONI SANITARIE

:COM’E’ FATTA LA PROVA - La prova ufficiale proposta agli studenti per il test di ingresso delle Professioni sanitarie 2016 è diversa di università in università. Al contrario di quanto accade per Medicina o Veterinaria, infatti, il compito da svolgere non è lo stesso in tutta Italia: è il Miur a deciderne la fisionomia, ma i singoli atenei possono formulare i quesiti autonomamente o scegliere di affidarsi a consorzi interuniversitari (come Cineca, ad esempio). Quel che sarà uguale, invece, è il tempo a disposizione per lo svolgimento del test: 100 minuti in totale, una media di circa 90 secondi a domanda. Identico sarà anche il calcolo del punteggio, che prevede +1,5 per ogni risposta giusta, -0,40 per ogni errore, 0 per ogni risposta non data. Tutte le università italiane avranno in comune anche il numero di quesiti: 60 per la precisione (e non più 80 come una volta), suddivisi in 20 domande di logica, 2 di cultura generale, 18 di biologia, 12 di chimica e 8 di matematica e fisica. Svolgete, per il test professioni sanitarie, simulazione online cercando di rispettare anche i tempi consigliati.


SIMULAZIONE PROFESSIONI SANITARIE

:ATTENTI ALLA LOGICA - Volete tentare anche il test Ingresso Medicina, insieme al test Professioni sanitarie? Sappiate che, tra i due compiti, ci sono differenze e somiglianze: la parte scientifica dei quesiti non varia di molto, quel che cambia radicalmente è la parte di logica. La scelta dei quesiti logici per Medicina è realizzata dal Cambridge Assesment, mentre, come dicevamo inizialmente, sono i singoli atenei o i consorzi interuniversitari a formulare le domande dei test Professioni sanitarie. In queste ultime, generalmente, i brani di ragionamento logico sono meno frequenti che a Medicina, mentre in entrambi i casi è possibile trovare logica verbale (con i classici esercizi di completamento di frasi), esercizi numerici (come le sequenze) e quesiti di logica matematica. Fate quindi particolare attenzione a questo tipo di quesiti nello svolgimento delle simulazioni test professioni sanitarie online firmati Skuola.net. Un esercizio che potrebbe esservi utile per prepararvi al meglio a diversi tipi di prove ammissione professioni sanitarie come il test ammissione fisioterapia. Il test online professioni sanitarie potrebbe anche essere un buon banco di prova come simulazione test infermieristica. Non resta, dunque, che esercitarvi per arrivare a settembre con un adeguato livello di preparazione!





Bianca Zito

Commenti
Skuola | TV
Maturità 2017: correggiamo la Seconda Prova

Assieme ad una tutor di matematica e ad una di latino, commenteremo le tracce della Seconda Prova del liceo classico e dello scientifico!

22 giugno 2017 ore 16:30

Segui la diretta