L'INTERCULTURALITA'

L'interculturalità, oltre ad essere un arricchimento culturale individuale o di gruppo, è uno strumento della modernità capace di farci fare un enorme passo avanti verso un avvenire di pace.
C'è chi cresce rimanendo attaccato alla visione del mondo, trasmessa dalla famiglia, dalla scuola e dagli amici, ritenendola l'unica buona e difendendola con aggressività. Poi c'è chi cerca di guardare il mondo negli occhi, trovando sicurezza nel confrontarsi con stili di vita e di pensiero differenti, essendo a suo agio di fronte a chiunque e in ogni situazione. Proprio per questo l'interculturalità indica la conoscenza e gli scambi reciproci, con il conseguente arricchimento culturale sia dei singoli gruppi sia della società in generale.
Vediamo ora quando si ha l'opportunità di avere l'arricchimento culturale portato dall' interculturalità. In primo luogo ci sono gli scambi culturali scolastici; infatti gli studenti possono decidere di frequentare per un certo periodo la scuola all'estero oppure le famiglie possono ospitare studenti stranieri. Inoltre per conoscere meglio una cultura differente possiamo sfruttare anche il fenomeno dell'immigrazione, cercando di far adattare uno straniero, spintosi nel nostro paese per ragioni economiche, ricevendo in cambio nozioni riguardo i costumi e la cultura del paese di provenienza di quest'ultimo. Poi ci sono i social network e gli amici di penna; infatti si potrebbe dimostrare utilissimo conoscere coetanei di un paese diverso tramite internet, così da poter scambiare periodicamente informazioni sui costumi e la cultura delle proprie nazioni, scoprire le differenze di pensiero e riuscire a rintracciarne le cause. Infine tramite i programmi televisivi, i giornali, i siti internet o i libri di autori stranieri ognuno di noi può ricavare informazioni sulle tradizioni e le usanze degli altri paesi.

Analizziamo ora i fattori che rendono l'interculturalità uno strumento fondamentale della modernità per il progresso civile e umano dei popoli. La prima causa della nascita dell'interculturalità è sicuramente la multiculturalità, che consiste nella compresenza di culture diverse entro una società. Infatti, se non si conoscono le tradizioni, le caratteristiche e il pensiero di un'altra razza è impossibile convivere con quest'ultima e di conseguenza si hanno fenomeni di razzismo e di xenofobia, che sfociano in atti di violenza. L'altro fattore che porta all'interculturalità è la voglia di conoscere riguardo altre culture. Questo amore per il sapere porta a sfidare se stessi adattandosi a Paesi stranieri oppure ad accogliere uno studente proveniente dall'estero.
I traguardi che si raggiungono tramite l'interculturalità sono molteplici. Il più importante è sicuramente la convivenza pacifica tra culture diverse. Infatti grazie all'impiego dell'interculturalità ciò che è diverso non ci fa più paura perché lo conosciamo. Quindi si registra anche la diminuzione sostanziale di atti di violenza verso gli stranieri causati dal razzismo e dalla xenofobia. L'altra conseguenza è costituita dall'abbattimento degli stereotipi; infatti si viene a sapere che le etichettature compiute su alcuni popoli sono del tutte infondate poiché riguardano un ristretto numero di persone.
Esistono numerose associazioni che promuovono l'interculturalità. “Intercultura”, il cui partner internazionale è “AFS”, è una onlus che promuove il dialogo interculturale attraverso gli scambi scolastici. E nota a livello nazionale anche l'associazione “E Vai” famosa, tra le numerose iniziative, per distribuire un mensile dedicato ai giovani il cui fine è l'educazione interculturale. Infine ci sono una miriade di piccole associazioni, che collaborano con le onlus più importanti, organizzando progetti che promuovono l'interculturalità nelle scuole e nel lavoro tramite borse di studio per scambi scolastici oppure conferenze su questo tema aperte a tutti i cittadini.
L’interculturalità molto probabilmente sarà l’unico percorso praticabile per gettare le basi per una pacifica convivenza e tolleranza tra più culture. Le famiglie, le scuole e le varie associazioni devo collaborare tra loro per educare il giovane all'interculturalità, solo così si potranno iniziare a notare i primi cambiamenti.

Registrati via email