Ominide 316 punti

Il significato dell'essere celebri


Una celebrità è una persona ampiamente riconosciuta dalla società; il termine deriva dal latino celebritas, ossia famoso o celebrato.
La fama è il principale requisito di questo status sociale, qualità dalla doppia faccia: una che risalta i lati positivi e un'altra quelli negativi. Diventare celebre può significare perdere del tutto la propria privacy. Essere oggetto costante di discussioni e dibattici, ai quali non si partecipa, a volte in diretta televisiva, può essere irritante. Si potrebbe arrivare al punto tale che ogni azione compiuta sia commentata su scala nazionale; per non parlare dell'intimità familiare e di coppia, messa continuamente alla prova da giornalisti e fotografi. Secondo il parere di alcuni gli aspetti negativi propri di questa posizione sociale sono il prezzo da pagare per la condizione raggiunta con la celebrità. Il successo economico e personale raggiunto attraverso la fama dovrebbe aprire gli occhi a coloro che dicono di subire violazioni di questo tipo, facendo capire loro che quello che subiscono non è altro che la curiosità dei fan conquistati: la loro vita privata, le loro azioni, la loro intimità, saranno dettate dallo stile della celebrità. Nonostante tutto ciò e indipendentemente dalle parole appena dette, attori famosi e personaggi rilevanti dovrebbero essere consapevoli a cosa vanno incontro e probabilmente solo coloro che accettano in primis le condizioni della celebrità riescono a creare e a mantenere il distacco tra la vita dello spettacolo e la vita privata. La fama e la celebrità hanno i loro pro e i loro contro, ma solo coloro che li accettano entrambi possono acquisire il "titolo" di celebre, poiché a scampo di equivoci è, e dovrebbe essere, una virtù di pochi.
Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email