Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Sfruttamento minorile - Tema svolto.

Tema sullo sfruttamento minorile che affronta l'argomento elencando quali dovrebbero essere i diritti dei minori.

E io lo dico a Skuola.net
No allo sfruttamento minorile

I bambini di tutto il mondo dovrebbero poter andare a scuola, dovrebbero poter giocare e avere l'affetto della proprio famiglia; purtroppo però, non tutti i bambini vivono la loro infanzia serenamente, ciò accade soprattutto nei paesi poveri e meno industrializzati del mondo, come ad esempio l'Africa e l'America Latina.
I bambini hanno il diritto di esistere per la società: hanno diritto ad avere un nome e ad essere registrati; hanno diritto all’istruzione, anche se nei paesi più poveri i bambini lavorano invece di andare a scuola; hanno diritto di essere protetti da ogni forma di violenza; hanno diritto al gioco; non devono essere costretti a fare dei lavori pesanti o rischiosi per la loro salute, cosa che non avviene in molti paesi del mondo, come in Bolivia, dove migliaia di ragazzi lavorano nelle miniere del Cecco Rico, con gravi rischi per la loro salute.
In caso di guerra i bambini non devono essere chiamati a combattere, anche se, negli Stati in guerra molti bambini vengono usati come soldati e la maggior parte delle volte vengono rapiti in massa per essere costretti a combattere; i bambini devono poter vivere bene e in salute, cosa che non è molto seguita, dato che nei paesi più poveri molti bambini non hanno mai fatto nessuna vaccinazione, non hanno acqua potabile e sono malnutriti; devono essere protetti da ogni forma di sfruttamento.
Una tra le varie forme di sfruttamento è il lavoro minorile; molti bambini vengono usati da imprenditori senza scrupoli per produrre articoli che noi stessi usiamo: scarpe, palloni, abbigliamento. Altri bambini svolgono lavori pericolosi e altri sono vittime del lavoro forzato. Il lavoro forzato è una forma di schiavitù, essa è vietata dalla “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo”, in cui l’articolo 4 dice esplicitamente che nessun individuo può essere tenuto in stato di schiavitù, cosa che accade purtroppo in Paesi quali la Cina, il Sudafrica e l'Argentina e non dimentichiamolo, anche in altri Paesi dell'Occidente.
Contenuti correlati
Accedi con Facebook
Registrati via email