Scuola ed educazione sessuale


Appunto di italiano un breve tema sull’educazione sessuale nelle scuole e i vari problemi legati alla diversità di sesso.

Si fa un gran parlare, oggi, di educazione sessuale nelle scuole. E si tratta di una giusta preoccupazione; ma non si può fare a meno di notare che, nella grande diversità dei discorsi che si fanno a tale proposito, ci si dimentica spesso che educazione sessuale è, in primo luogo, educazione al rapporto quotidiano tra persone di sesso diverso.
E in proposito nessuno probabilmente se la sentirebbe di dire che di educazione sessuale non vi sia una grande necessità. Molto spesso si deve purtroppo ancora notare che il modo di comportarsi dei maschi nei confronti della donna è scorretto. Ad esempio: poiché da sempre, e forse per vera e propria natura, le donne sono più gentili e contenute nei loro comportamenti degli uomini, questi si sono spesso compiaciuti di offendere quei caratteri con frasi e comportamenti volgari.

Ancora, poiché secondo un costume del passato la donna era proprietà dell’uomo, questi tende anche oggi a dimostrare in qualche modo questo diritto di proprietà, ad esempio molestandole anche quando esse non gradiscono un interessamento nei loro confronti; come se esse non si rendessero conto che, avendo deciso il maschio d’interessarsi ad una di esse, la donna prescelta sia comunque in diritto di decidere da parte sua la risposta affermativa o negativa da dare.
Molto spesso nei confronti della donna si sviluppa, alimentato da una quantità di pubblicazioni e di spettacoli, un vero e proprio “razzismo”. La donna non è apprezzata come persona, ma soltanto in base alla sua eventuale bellezza fisica, con il conseguente rovescio della medaglia che la donna non bella o non più giovane viene emarginata e, spesso ancora ai nostri giorni, trova maggiori difficoltà alla partecipazione sociale e perfino a trovare lavoro.
Questo agisce anche a livello di modelli e capita così che alle donne, fin dalla più tenera età, venga proposto un modo di essere donna basato sull’uso di certe modalità di abbigliamento, del trucco, ecc., al quale esse non saprebbero rinunciare, sotto il peso del continuo ricatto che il loro aspetto fisico venga a soffrirne e che da questo derivi una vera e propria emarginazione sociale.

Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email