Ominide 162 punti

Saggio breve linee guida

• 1
Caratteristiche- Il saggio breve è una scrittura documentata di carattere argomentativo-informativo, una sorta di relazione che va riportata in maniera impersonale, oggettiva ed asettica. A seconda dei documenti che vengono forniti dalla prova, si distinguono 4 tipi di saggio breve: tecnico-scientifico, artistico-letterario, socio-economico, storico-politico. Il saggio breve, inoltre, necessita di un titolo che ne riassuma il contenuto e di una destinazione editoriale che dipende dalla tipologia di saggio breve ("Corriere della sera", "L'Espresso", "Le voci", "Rassegna di argomento culturale", "Oggi"...). La lunghezza di un saggio breve deve essere di massimo 5 colonne di foglio protocollo.

• 2
Documentazione- La prima cosa da fare prima di procedere alla stesura del saggio è leggere attentamente la traccia e analizzare i documenti a tua disposizione. Di ciascun documento sottolinea quelle che ti sembrano le nozioni principali, elabora su un foglio di brutta un piccolo riassunto e, in aggiunta, un breve commento (ricorda, però, che ogni considerazione va espressa in maniera impersonale: evita, quindi, espressioni come "secondo me", "a mio avviso", "ritengo che"...).

• 3
Scaletta- Una volta analizzati i documenti, stendi una sorta di scaletta degli argomenti che intendi trattare.
- introduzione: deve riassumere l'argomento principale che verrà, in seguito, maggiormente approfondito.
- tesi: elabora una tesi chiara e concisa che argomenterai attraverso l'analisi dei documenti.
- documentazione: disponi, all' interno della scaletta, i documenti nell'ordine che ti risulta più congeniale e cerca di collegarli fra loro tramite un filo logico (è utile usare connettori quali "pertanto", "dunque", "in conclusione", "inoltre", "in seguito"...).
- conclusione: componi una breve conclusione che ribadisca la tesi precedentemente esposta.

• 4
Stesura del saggio breve- L'ultimo passo da compiere è comporre il saggio. Munisciti di penna e di alcuni fogli di brutta e inizia a scrivere. Una volta terminato il testo, rileggilo con attenzione, verifica che i periodi siano scorrevoli e comprensibili, correggi eventuali errori e, quando sei sicuro del tuo lavoro, passa al foglio per la bella. Dividi, quindi, il foglio protocollo in 2 colonne (scriverai il titolo nella colonna di sinistra e la destinazione editoriale in quella di destra) e procedi con la copia.

Hai bisogno di aiuto in Saggi brevi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email