Home Invia e guadagna
Registrati

Password dimenticata?

Registrati ora.

Famiglia al giorno d'oggi

Saggio breve sull'evoluzione della famiglia completo di tesi pro e contro circa il cambiamento subito negli anni da questa istituzione

E io lo dico a Skuola.net
La famiglia oggigiorno
Sinceramente la situazione di ciò che si intende per famiglia tradizionale è molto cambiata negli anni passati ad oggi. La famiglia moderna è in una situazione di crisi nella quale si mettono in discussione i lati positivi di ciò che essa dovrebbe rappresentare. Come riporta A.Golini in una citazione de "La famiglia italiana dall'Ottocento ad oggi", in una famiglia rispettabile vi erano due regole fontamentali:i rapporti consentiti solo tra coniugi e il matrimonio considerato un'unione per la vita. Ai tempi d'oggi sai l'una che l'altra "regola" sono andate via via perdendo valore,come la famiglia di per sè. Si nota infatti come le persone abbiano già figli prima del matrimonio o addirittura come una coppia sposata si separi così facilmente dopo pochi anni. Questo perchè succede? Perchè la famiglia non assume più, per gran parte delle persone un significato tra quelli che dovrebbero essere di primaria importanza.
Il lavoro, il denaro, i divertimenti, fanno sì che ci si dedichi di meno al nucleo familiare. Questo è anche alla base del problema del numero dei figli. Molte coppie, come riportato in vari grafici, decidono di non voler avere figli, e questo secondo la mia opinione perchè c'è un crollo di responsabilità da parte dei genitori. Avere figli comporta una grande responsabilità e oggigiorno si preferisce "rinviare" la cosa. Si nota infatti come alcune famiglie tirino su i propri figli: viziati per la maggior parte. Nasce la coppia pendolare, persone che vivono per lunghi periodi lontani dalle proprie abitazioni.
In contrapposizione a queste tesi però, c'è chi dichiara che la famiglia abbia avuto un miglioramento. Punto principale è l'emancipazione della donna nella società. Il pensiero che si aveva della donna è cambiato nei secoli ed oggi la donna è capace di mantenere una famiglia da sola e, anche se ci sono molti casi contrari ancora, di riuscire a "non farsi mettere i piedi in testa" dal marito. Succede che in questo modo i bambini restino a casa da soli e per alcuni questa cosa è vista come un acquisizione di responsabilità del bimbo stesso. Io penso ke nn bisognere lasciare troppo spesso solo il proprio figlio. Penso che bisogna controllarlo, evitargli pericoli e tirarlo sù dandogli un buon appoggio per indirizzarlo sulla via giusta. In conclusione, come la maggior parte delle cose, le tesi sulla famiglia si dividono. Sta a noi decidere ciò che si pensa esser meglio.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare