yeahsis di yeahsis
Ominide 281 punti

Giornata dell’indignazione 15-10-2011

Tra le conseguenze della crisi in Europa c’è il movimento degli “indignados” che dalla Spagna dilaga in tutta Europa e coinvolge tutti coloro che sono indignati perché i governi europei inseguono un pareggio di bilancio e cercano di far quadrare i conti dela finanza appesi i giudizi dei mercati di borsa invece di fare i conti con le esigenze e i bisogni dei cittadini. Il 15 ottobre è stato organizzato un corteo proprio a Roma perché gli indignati d’Italia vogliono manifestare contro il precariato, i tagli ai servizi, le manovre del governo, la crisi economica. El corteo dovrebbe essere pacifico, ma molti politici temono che la situazione non sarà delle più semplici, poiché la protesta è di notevoli dimensioni. In realtà gli indignati sperano che il 15 ottore rimanga nella storia come il giorno in cui l’Italia ha detto no a diverse decisioni del governo.

Hai bisogno di aiuto in Articoli di giornale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email