Ominide 2991 punti

Definizione: Turista

Il turismo è un fenomeno di difficile quantificazione (economica) perché comprende un insieme di servizi (alloggi, ristorazione, trasporti).
Il turismo è anche difficile da definire, infatti ci sono definizione eterogenee cioè non c'è un'omogeneità nella definizione di turista.

Excursus storico di come si evolve la definizione di turista:

1. Ospite non indigeno (definizione storica), cioè che non ha residenza abituale in quel luogo.
2. Soggetto che trascorre almeno 24 h in un Paese diverso da quello di abituale residenza (1937)
3. Persona che viaggia in un paese diverso da quello di abituale residenza, per qualunque ragione diversa da quella di un lavoro pagato (1968)
Nel 1930 è difficile intercettare un'escursionista perché prima era difficile che qualcuno andava in una zona per trascorrere solo qualche ora. Con lo sviluppo delle attività di trasporto, con la miglior organizzazione del territorio, con la riduzione degli attriti internazionali nasce la definizione di escursionista: il turista può essere turista in senso stretto o escursionista. Escursionista = persona che viaggia in un paese diverso meno di 24 h. Turista = persona che viaggia in un paese diverso più di 24 h. Ovviamente il turista rispetto all'escursionista ha una conseguenza positiva sull'economia del luogo che lo ospita proprio perché soggiorna quindi pagherà pranzo e cena.

4. Persona che viaggia verso, e si trova in, luoghi diversi dal proprio ambiente abituale, per un periodo complessivo non superiore a un anno consecutivo a scopo di svago, affari, o per motivi diversi dall'esercizio di un'attività remunerata all'interno dell'ambiente visitato (1994)

L'evoluzione che si è avuta in termini culturali e sociali ha fatto sì che le definizioni si sono trasformate volta per volta per inseguire le caratteristiche volta per volta più importanti.

Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email