Ominide 2989 punti

Ottimizzare non vuol dire massimizzare: occorre trovare un punto tale che nei periodo di congestione poche persone rimangono a terra, mentre nei periodi di morbida non deve esserci una capacità produttiva in eccesso. Si preferisce lasciare a terra le persone piuttosto che aumentare il numero di treni perché altrimenti i costi sono troppo elevati.

Perchè i servizi di trasporto subiscono queste oscillazioni periodiche? Perchè la domanda dei servizi, in particolare la domanda di trasporti e turismo, dipende da abitudini sociali (dormire di notte ad es.) e convenienze economiche.

Purtroppo chi produce servizi non può usare il magazzino che funge da ammortizzatore tra domanda e offerta.

Nel settore dei trasporti vi è una regola che i mezzi di trasporto non possono viaggiare a velocità costante.

Ipotizziamo che stiamo analizzando il moto di un aereo. Sull'asse orizzontale misuriamo la distanza su quello verticale la velocità.

C'è prima una fase di avviamento, poi la fase di regime e infine quella di arresto.
Un'altra peculiarità del settore dei trasporti è che l'energia consumata nella fase di avviamento e arresto è molto superiore rispetto a quella di regime, perchè nel caso dell'aereo bisogna superare la forza di gravitazione sia in fase di partenza che di atterraggio.
Nella fase di regime invece l'aereo consuma pochissimo sfruttando la velocità del vento e il fatto che l'atmosfera è rarefatta (significa che c'è meno aria e quindi minore resistenza aerodinamica, quindi appena si tocca l'acceleratore dell'aereo va velocissimo)
La conseguenza dal punto di vista della programmazione dei voli e della sostenibilità economica di una cosa del genere è che le tratte più sono lunghe è più è conveniente.
Ad es il biglietto napoli-roma costa di meno in percentuale paragonandolo a un biglietto roma-parigi perché nel primo caso la fase di regime è quasi completamente assente. C'è una sorta di economia di scala maggiore è la lunghezza del volo minori sono i costi unitari questo è vero in particolar modo nel trasporto aereo ma è anche vero nel trasporto stradale e ferroviario perché oltre all'impegno maggiore di combustibile, gasolio, ecc.. c'è anche un impegno maggiore in termini di usura dei mezzi.
Quindi tutte le modalità di trasporto sono soggette purtroppo al diagramma del moto con conseguenze di tipo economico che fanno sì che maggiore è la lunghezza del viaggio minori sono i costi unitari.

Hai bisogno di aiuto in Tecnico Turistico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email