Ominide 2986 punti

Una delle problematiche del settore dei trasporti sono le esternalità, cioè effetti esterni prodotti dalle attività trasportistiche al fronte dei quali non c'è nessun risarcimento di danni quando l'esternalità è negativa e nessuna remunerazione per chi la produce quando l'esternalità è positiva.
Il settore dei trasporti può generare anche esternalità positive: una nuova linea, una nuova autostrada...
L'esternalità negativa più importante nell'economia in generale è l'inquinamento, che comporta problemi alla salute dell'uomo, problemi all'ambiente, in città comporta il logoramento del patrimonio storico e culturale, la corrosione dei monumenti.
Gli economisti si interessa a questa tematica e hanno cercato di capire quali sono i mezzi più inquinanti e quali meno inquinanti in modo da distribuire equamente il carico di traffico tra le diverse modalità.
Per paragonare l'inquinamento di una vettura di piccola cilindrata con un quella di un autobus o di un aereo o di un treno devo trovare un unità di misura comune, che secondo Fribeurg potrebbe essere il GEP (grammi equivalenti di petrolio)--> per ogni passeggero per km trasportato devo vedere qual è il grammo equivalente di petrolio.

Questo ci consente di fare un confronto e di graduare:
- Al primo posto in termini di consumo c'è l'automobile in città
- Aereo che va da Parigi a Marsiglia
- Vettura di piccola cilindrata in autostrada che porta 2 persone
ecc...
ecc...

Registrati via email