Genius 4929 punti

Archi e Volte

L’impiego delle strutture ad arco è ormai piuttosto raro, perché la loro realizzazione comporta operazioni laboriose e maestranze esperte per la costruzione ed il disarmo della centina e la messa in opera dei conci.

Costruzione della centina
La centina è una struttura provvisoria in legno destinata a sostenere i conci e a dare una forma all’intradosso dell’arco. Può essere relativamente semplice nel caso di luci modeste, ma può anche richiedere soluzioni molto complesse nel caso di grandi luci.

Messa in opera dei Conci
La messa in opera del’arco procede dall’imposta verso il centro e si conclude con l’inserimento del concio di chiave che chiude l’arco . i conci possono essere di pietra oppure di mattoni pieni.

Disarmo della Centina
Il disarmo della centina richiede speciali cautele tanto maggiori quanto più è ampia la luce dell’arco: durante il disarmo, infatti, gli elementi dell’arco devono assestarsi sotto carico in modo lento e graduale senza scosse che causino una distribuzione squilibrata degli sforzi.

Piattabanda
Si tratta di un arco ribassato fino ad avere un intradosso rettilineo: essa corrisponde ancora allo schema statico dell’arco, dalla quale si differenzia però per la forma dei conci e per il modo di posizionarli in opera.

Volte
La volta è una struttura che s può idealmente immaginare come costituita di tanti archi accostati tra loro fino a coprire un intero locale di un edificio.
La volta è caratterizzata da:
- Uno schema statico in cui i carichi di esercizio vengono scaricati su appoggi tramite azioni di mutuo contrasto.
- La necessità di centine che possono essere molto complesse.
- Una conformazione delle superfici d’intradosso con vari tipi di curvatura, più o meno ribassate.
- Un rilevante peso proprio della costruzione .

Forma geometrica delle volte
A seconda della forma della pianta e del livello di imposta , le volte prendono varie denominazioni
Vengono distinte in base alla loro forma in volte semplici e composte, nelle prime l’intradosso e geometricamente regolare , nella seconda invece, l’intradosso è ottenuto componendo settori di volte semplici.
Le volte semplici possono essere: a bottone, a bacino e a vela.

Volte "a bottone"
Hanno una sezione trasversale costituita da un arco di cerchio o di ellisse , oppure da più archi.

Volte " a bacino" e "a vela"
Hanno l’intradosso costituito da una superficie sferica: le prime sono imposte su pianta circolare, le seconde su una pianta quadrata (o poligonale).

Tra le volte composte si distinguono le volte "a padiglione" e le volte "a crociera"

Registrati via email