I primi insediamenti in Europa risalgono a 200.000 anni con l'Uomo di Neanderthal (con testimonianze in Germania), seguito 35.000 anni fa dall'Uomo di Cro-Magnon (con testimonianze in Francia e Spagna). Durante il Neolitico si cominciarono a costruire le palafitte (case di legno) e i megaliti (monumenti usati come luoghi di culto). Con la scoperta dell'agricoltura, della ceramica e della ruota lungo il Mediterraneo si svilupparono le prime civiltà:
-Greci (in Spagna fondarono la città di Malaga, in Francia occuparono Nizza e Marsiglia e in Italia fondarono Taranto, Crotone, Reggio Calabria e Napoli) che inventarono l'alfabeto greco, lavorarono il ferro, costruirono i templi e diffusero la religione e la cultura greca;
-Romani (che copriva Romania, Gran Bretagna, Francia, Benelux, Germania, Spagna, Portogallo, Jugoslavia, Bulgaria, Grecia e Macedonia) che costruirono ponti, strade, fogne, ecc..., diffusero la cultura ellenistica, la lingua latina (lingua ufficiale della Chiesa) e il Cristianesimo;

-Vichinghi e Normanni in Irlanda, Inghilterra, Francia settentrionale e Italia meridionale;
-Arabi che diffusero il pensiero di Platone e di Aristotele, la matematica e l'astronomia, le nuove colture agricole e le forme architettoniche (cupole, moscee, ecc...) e inventarono la bussola e la carta;
-Saraceni (pirati dell'Africa settentrionale) che occuparono Spagna, Francia, Sicilia, Sardegna e Corsica;
-Ungari (provenienti dall'Asia centrale) che furono sconfitti dai Germani.
Tra il XIV e il XVI secolo ci furono le scoperte geografiche e l'invenzione della stampa (grazie a Johann Gutenberg); tra il XVIII e il XIX secolo la Rivoluzione francese determinò la nascita dei moderni Stati amministrativi (Portogallo, Spagna, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Irlanda, Danimarca, Svezia, Austria e Russia) mentre Italia e Germania rimasero divisi in tanti Stati. Dopo la Seconda Guerra Mondiale l'Europa era divisa in due blocchi con gli Stati occidentali e orientali guidati rispettivamente da Stati Uniti e Unione Sovietica. Alla fine del XX secolo l'Europa è unita anche grazie alla nascita dell'Unione Europea.

Registrati via email