Genius 13051 punti

Voltaire

François Marie Arouet, detto Voltaire (1694-1778), fu una delle personalità più importanti dell’illuminismo francese ed europeo. A diciotto anni fu rinchiuso per sei mesi in prigione su richiesta di un nobile che lui aveva deriso. In seguito a nuove polemiche dovette rifugiarsi in Inghilterra, dove studiò e apprezzò l’ordinamento politico del Paese e la libertà religiosa. Voltaire tornò puoi in Francia, in cui raggiunse una grande notorietà grazie alle sue opere.
In seguito egli fu per tre anni (1750-1753) consigliere di Federico II di Prussia e, dopo la conclusione burrascosa di questo rapporto, ritornò in Francia per stabilirsi definitivamente in Svizzera, nei pressi di Ginevra (1759).

Voltaire fu autore di romanzi, racconti, drammi, testi storici (Il secolo di Luigi XIV) e filosofici (dizionario filosofico) che contribuirono ad accrescere la sua fama e fecero di lui una delle personalità più influenti d’Europa in contatto con i sovrani di diversi Stati europei, come Caterina di Russia a Cristiano di Danimarca.

Voltaire sostenne la tolleranza e la libertà delle coscienze, la fratellanza e l’amore tra gli uomini. Egli fu molto polemico nei confronti dalle Chiesa e dell’intolleranza religiosa, per cui fu oggetto di molte critiche da parte degli ambienti cattolici e alla sua morte gli venne negato un funerale cristiano.

[img]http://http://www.marcovalerio.it/wp-content/uploads/2012/01/voltaire1.jpg[/img] Voltaire
[img]http://http://www.fedecultura.com/immagini_libri/nipotastri_di_voltaire_w.jpg[/img]

Registrati via email