ely90 di ely90
Genius 4638 punti

Napoleone Bonaparte

Il generale Bonaparte comincia a farsi notare dal 1796 per la sua bravura, e da lì una climax ascendente di popolarità scandita dalle seguenti tappe:

1796 --> La campagna d’Italia, voluta dal Direttorio per riacquisire prestigio, viene affidata a Napoleone;

1796 --> Armistizio di Cherasco con cui Napoleone strappa a Vittorio Amedeo III Nizza e la Savoia;

Maggio 1796--> Vittorie in Lombardia ed occupazione di Milano;

1797--> Pace di Tolentino con cui anche lo Stato Pontificio si arrende;

17 ottobre 1797--> Trattato di Campoformio, secondo cui l’Austria perde la Renania e deve riconoscere la Repubblica Cisalpina, ma ottiene Venezia (privata dell’indipendenza);

1797-1798--> Creazione di altre Repubbliche “sorelle” (oltre alla Cisalpina): Ligure, Elvetica, Romana;

4 settembre 1797 --> Colpo di Stato del Fruttidoro, fatto dalla maggioranza del Direttorio che dà il potere ad un triumvirato, il quale limita la libertà di stampa e reprime gli oppositori;

19 maggio 1798 --> Napoleone inizia da Tolone la campagna in Egitto contro l’Inghilterra, impresa difficile;

1 agosto 1798 --> Sconfitta ad Abukir della flotta di Napoleone da parte di H.Nelson, ammiraglio inglese;

1798 --> Organizzazione, sempre ad opera dell’Inghilterra, di una seconda coalizione;

Gennaio 1799 --> Il Direttorio fa una spedizione contro il Regno di Napoli, che diviene Repubblica Partenopea, in cui per opera di Fabrizio Ruffo torna al potere dopo poco la famiglia reale (Questo è il periodo delle “insorgenze” in tutta Italia, Sicilia esclusa);

9 novembre 1799 --> Colpo di Stato del 18 Brumaio, dove il Direttorio è sciolto ed il governo affidato a tre consoli, uno dei quali (il più potente) è Napoleone; incarico di preparare una nuova Costituzione;

Dicembre 1799 --> Costituzione dell’anno VIII dove l’esecutivo è affidato al Primo Console (cioè Napoleone) con un controbilanciamento solo formale da parte di Tribunato, Corpo Legislativo e Senato;

1801 --> Concordato di Napoleone con il Papa, secondo cui il cattolicesimo era religione della maggioranza, sebbene non chiesa di Stato (Napoleone voleva preservare il primato del potere civile);

1802 --> Plebiscito con cui Napoleone ottiene il consolato a vita;

1804 --> Codice Civile con cui Napoleone sancisce uguaglianza giuridica, laicità dello Stato e rifiuta l’uguaglianza sociale, ponendo inoltre molta attenzione all’istituzione della famiglia;

1804 --> Costituzione dell’Anno XII che dà a Napoleone il titolo di “Imperatore dei Francesi”;

2 dicembre 1804--> Dopo la ratifica del provvedimento, Napoleone si fa incoronare da Papa Pio VII;

Questo provvedimento è la fine di ogni istanza di cambiamento in Francia, e di tutte le brame rivoluzionarie, in quanto si torna di fatto ad un regime assoluto

Registrati via email