Genius 5605 punti

Il senso del pudore e gli anni di guerra

Si diffuse il senso del pudore: la nudità non era più accettabile perché era vista come un invito al peccato. Vennero scoraggiati e diminuiti i bordelli. Si diffuse il Puritanesimo, una forma di protestantesimo più radicale e scrupoloso nel rispetto delle regole. I bambini nelle famiglie più abbienti erano affidati alle balie che si preoccupavano di allattarli e di educarli. Il fenomeno del baliatico era motivato dalla preoccupazione di non indebolire troppo la madre naturale e non distrarla dai doveri coniugali verso il marito, mentre nelle famiglie contadine le motivazioni erano legate al fatto che la madre doveva lavorare. La metà dei bambini morivano prima di compiere i dieci anni, mentre un quinto di essi non superava il primo anno di vita. Il parto era spesso una pratica rischiosa per la scarsa igiene del luogo in cui avveniva.
Il periodo compreso tra la pace di Cateau-Cambresis e la metà del Seicento fu contraddistinto da guerre legate a tutta una serie di motivi. C’erano motivi di equilibrio tra le nuove potenze e problemi di tipo religioso. La violenza tra i nemici era inaudita. In queste guerre emerse il ruolo crescente che ebbero le monarchie e il potere del re andò sempre più a identificarsi con il potere dello stato. I protagonisti di queste guerre furono da un lato la Spagna e dall’altro i problemi che sconvolsero l’Impero. Emersero nuove grandi potenze come l’Inghilterra, la Svezia, l’Olanda e la Russia.

Registrati via email