jojo997 di jojo997
Genius 327 punti

Seconda Rivoluzione Industriale

Nel 1870 ebbe inizio la Seconda Rivoluzione Industriale. Vi è la scoperta di due nuove fonti di energia: il petrolio e l’elettricità. Lo scienziato che scoprì l'elettricità fu Alessandro Volta che inventò la pila con degli strati di zolfo e di rame separati da un panno imbevuto d' acqua che si diffuse nelle industrie nel 1860, e Pacinotti creò la dinamo.
Nel 1871 l'italiano Antonio Meucci inventò il telefono.
Nel 1876 Thomas Alva Edison creò il fonografo.
Nel 1880 la lampadina e nel 1882 creò la prima centrale elettrica che sfruttò l'energia prodotta dalle cascate del Niagara.
Nel 1844 Samuel Morse inventò il telegrafo ed il codice Morse. Nella seconda metà del 1800, i fisici scoprirono le onde elettromagnetiche.
Nel 1880 si diffuse l'estrazione del petrolio che doveva sostituire il carbone. Un suo derivato, la benzina permise lo sviluppo del motore a scoppio, e Diesel creò il motore a gasolio.

Nel 1895 Marconi inventò il telegrafo senza fili, poi la radio. Nel 1895 Wilhelm Rontgen scoprì che le onde elettromagnetiche potevano attraversare sia i corpi solidi e sia quelli umani, così isolò i Raggi X per le radiografie. I fratelli Wright nel 1903 fecero decollare il primo aeroplano. Nella seconda metà del 1800 nacque l' industria dell'acciaio. L'acciaio ( lega di ferro e carbonio con proprietà di leggerezza, elasticità e robustezza) diventò il simbolo di questo periodo e fu impiegato nella costruzione edilizia civile. La chimica, materia scientifica che nacque alla fine del 1600, venne impiegata nell'industria per creare l'alluminio, la dinamite di Alfred Nobel, l'anilina, e inoltre fu impiegata per i tessuti artificiali. Nel 1826 nacque la fotografia e nel 1867 ci fu la prima fotografia a colori. I fratelli Lumière nel 1895 riuscirono a produrre il primo film. Con la seconda rivoluzione industriale si sviluppò anche la scienza della medicina, infatti negli anni del 1880 Robert Koch individuò i bacilli della tubercolosi e del colera, mentre il francese Pasteur scoprì il vaccino contro la rabbia e favorì la diffusione di quello contro il vaiolo. Furono scoperti i vari mezzi e farmaci che oggi sono usati, come l'etere impiegato nell'anestesia chirurgica, e il bromuro.

Registrati via email