Genius 13136 punti

Regno di Napoli

L’Italia meridionale, isole escluse, costituiva il Regno di Napoli, dominio spagnolo dal 1503, e venne governata per conto dei re di Spagna dai viceré fino al 1713. I viceré avevano un potere molto ampio e, come in tutti i domini spagnoli, imposero forti tasse, per sostenere le spese delle guerre che la Spagna stava conducendo in Europa. Le tasse e l’esclusione dal potere provocarono alcune rivolte contro la Spagna (Napoli, 1547; Puglia e Napoli, 1647-1648; Napoli, 1701) che però non modificarono la situazione.
Napoli, la capitale del regno, conobbe un periodo di sviluppo e vi furono importanti interventi edilizi, in particolare sotto il viceré Pedro Alvarez de Toledo (1556-1558): egli fece costruire la via che ancora porta il suo nome e costruire i quartieri ad ovest di tale via (i cosiddetti quartieri spagnoli). Tra il Cinquecento ed il Settecento Napoli fu una delle principali città d’Europa e la presenza della corte garantì un rapido aumento di popolazione.
Non vi fu però uno sviluppo economico adeguato alla crescita demografica, perché mancarono investimenti nelle attività produttive: nella città vi era perciò molta miseria. Povertà e condizioni igieniche scadenti favorirono la diffusione della tremenda epidemia di peste che nel 1656 uccise oltre 400.000 abitanti.

Nelle regioni periferiche del regno, come Puglia, Calabria, Basilicata, ma anche nelle aree della Campania interna e costiera più lontane da Napoli, gli effetti del governo spagnolo furono devastanti: le pesanti tasse bloccarono qualunque sviluppo economico, moltissimi territori furono dati in feudo ai nobili, di origine spagnola o locale, che però risiedevano nella capitale e non investivano nei loro possedimenti; le incursioni turche provocarono una crisi del commercio e l’abbandono delle coste ioniche ed adriatiche, dove si formarono paludi e si diffuse la malaria. Vennero realizzate opere pubbliche, come la via regia che univa Napoli alla Puglia, aperta dal vicerè Alvarez Toledo, e un sistema difensivo lungo le coste pugliesi.


[img]http://http://www.prolocoteanoeborghi.com/images/incontro%20di%20Teano.jpg[/img] Gli stati che facevano parte del Regno di Napoli
[img]http://http://futura2000.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/8351/mappa%20del%20regno%20di%20napoli.gif[/img]

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email