Genius 5605 punti

Nuovo Mondo - Organizzazione spagnola

Uno dei motivi che aveva spinto gli spagnoli alla conquista di nuovi territori era stata la grande penuria di terre. In America le regioni conquistate erano state assegnate ai nobili spagnoli con il sistema dell’encomienda, vasto territorio che veniva affidato a un nobile il quale aveva la libertà di sfruttarlo al massimo, consegnando in cambio una buona parte dei profitti ottenuti da esso alla corona spagnola. Questi nobili, chiamati encomenderos, dovevano in teoria amministrare la legge all’interno dei loro territori, ma in realtà trasformavano questo mandato nella licenza di fare ciò che volevano. Gli encomenderos consideravano l’encomienda un proprio dominio personale e gli indios delle cose, in contrasto con le leggi spagnole che tutelavano la dignità dei poveri e sottomessi indios. La monarchia spagnola cercò di far rispettare queste leggi, ma non ci riuscì a causa della grande distanza e del menefreghismo degli encomenderos. Anche il clero cercò di proteggere i diritti degli indios: il più importante religioso del tempo fu il frate missionario domenicano Bartolomeo de Las Casas, il quale in uno dei suoi scritti denunciò il trattamento animalesco che gli encomenderos riservavano agli indigeni americani. Al di sopra delle encomiendas c’erano le assemblee con i rappresentanti degli encomenderos, chiamate audiencias, i vari governatori delle province e i viceré. I territori americani di dominio spagnolo erano suddivisi in quattro vicereami e si creò una gerarchia sociale basata sul sangue che seguiva criteri razziali. Al vertice della società vi erano quindi i funzionari spagnoli inviati dalla corona (governanti e viceré), poi c’erano i creoli (i discendenti dei conquistadores) che controllavano tutte le terre e le risorse, gli immigrati spagnoli che si prestavano come artigiani, i meticci (nati dall’unione tra uno spagnolo e una donna india), i mulatti (nati dall’unione tra uno spagnolo e una schiava nera), gli indios e gli schiavi neri. La presenza di meticci e mulatti è testimoniata dal fatto che nel Nuovo Mondo ci fossero pochissime donne europee e perciò gli spagnoli avevano relazioni con donne nere o indie anche se questi rapporti non erano riconosciuti e ufficializzati.

Registrati via email