janji97 di janji97
Ominide 53 punti

Martin Lutero

Martin Lutero

Martin Lutero Storia

Martin Lutero era un monaco agostiniano tedesco, ossessivamente tormentato dal demonio.

Quando


Nel XIV secolo

Dove


Nella Germania di Carlo V, quando l'indulgenza plenaria era diventata come i corn flakes la mattina.

Martin Lutero, riassunto

A Martin Lutero attribuiamo la nascita del protestantesimo, ancora molto diffuso nelle nazioni centro-orientali dell'Europa. Tutto iniziò quando, nel 1517, papa Leone X offrì l'indulgenza plenaria in cambio di un contributo per terminare le ristrutturazioni della Basilica di San Pietro a Roma. Martin Lutero rimase sconcertato, e il 31 ottobre 1517 affisse 95 tesi, come a quel tempo si faceva quando qualcuno aveva da obiettare, sul Duomo di Wittemberg. Queste dicevano che la Chiesa non era più una comunità di credenti, ma solo una comunità politica (in poche parole). Grazie all'invenzione della stampa a caratteri mobili nel 1477, le tesi di Lutero fecero il giro di quasi tutta l'Europa, contagiando anche i piccoli villaggi. Martin Lutero, nella nuova Riforma protestante, abolì il culto dei Santi e delle reliquie, affermò che solo con la fede si aveva la via per il paradiso, abolì tutti i riti tranne il battesimo e la comunione, disse che le messi, da quel giorno le messi furono recitate in tedesco e non più in latino, così che tutti i contadini potessero capire ciò che il prete diceva, approvò il sacerdozio univarsale, con la quale ogni cittadino poteva leggere la Bibba senza che un altro lo facesse, abolendo così anche i sacerdoti.

Papa Leone X lo scomunicò, ma il monaco la bruciò in pubblico, mandando su tutte le furie il pontefice, la quale convinse il re a condannare a morte Martin Lutero. Lo fece, e Federico di Sassonia, approvata la Riforma, inscenò un rapimento e, nel tempo in cui potè soggiornare nel castello, Martin tradusse il Nuovo Testamento in tedesco, forse una delle sue più importanti opere.
I contadini capirono male le intenzioni di Martin Lutero, perché pensarono che li spronasse a ribellarsi. Ed è cio che fecero. Capitanati da Thomas Muntzer, 100.000 tedeschi, tra nobili caduti in disgrazia e piccoli agricoltori, distrussero chiese, villaggi e seminarono distruzione in nome dell'uguaglianza. Purtroppo, Martin non poteva perdere l'appoggio dei feudatari, e con rimorso acconsentì alla soffocazione della rivolta. Un centinaio di migliaia di persone perirono. Martin Lutero si sposò con una donna molto più giovane di lui, con la quale istruì i bambini e costruì monasteri per insegnare ai giovani.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email