Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Età moderna

Divisione dell'età moderna in diverse date, in base alla periodizzazione. Caratteristiche dell'età moderna

E io lo dico a Skuola.net
Età moderna

Divisione dell'età moderna
Il periodo di tempo compreso tra il 1453 e il 1543 ha un valore di periodizzazione: molti studiosi ritengono che in questo periodo sia iniziata l'età moderna. La periodizzazione è la divisione del tempo storico in fasi o periodi facendo riferimento ad eventi precisi o a storie particolari (storia delle religioni, delle scoperte, dell'economia). L'età moderna, infatti, è racchiusa in queste due date, proprio perchè in questo periodo ci sono stati molti cambiamenti e studiosi hanno proposto diverse possibili date di nascita dell'età moderna, in base a precisi eventi. In tutto, ci sono 5 date:

* 1453, questa data fa riferimento a cambiamenti politici. In questo anno finisce la Guerra dei Cento Anni, evento importante per la formazione delle monarchie nazionali in Francia, Spagna, Portogallo ed Inghilterra, e cade l'Impero romano d'Oriente per mano dei Turchi Ottomani, conf gravi conseguenze culturali, proprio perché arrivano in Italia gli intellettuali bizantini che riportano vari testi di alcuni importanti filosofi greci, come Aristotele e Platone.

* 1492, 1519-1522, queste date fanno riferimento alle scoperte geografiche. Nel 1492 Cristoforo Colombo scopre l'America e dal 1519 al 1522 Ferdinando Magellano attua la prima circumnavigazione della Terra. Date importanti, queste, perché cambia la vita economica e politica dell'Europa (con nuove scoperte e lo sviluppo di imperi coloniali).

* 1454, questa data fa riferimento alle innovazioni tecniche. Guttenberg crea il procedimento di stampa a caratteri mobili che segna l'inizio dell'arte della stampa. Il primo libro ad essere stato stampato è la Bibbia, nella 1456. Questa data è importante perché rivoluziona la storia delle comunicazioni, con libri con meno errori e che diventano sempre meno costosi, e quindi accessibili quasi a tutti. Gli storici affermano che la riforma di Lutero non avrebbe avuto l'enorme risonanza che ha avuto se non ci fosse stata la stampa.

* 1517, questa data fa riferimento alla religione. Lutero pubblica le sue 95 tesi sulla portone della Chiesa di Wittenberg, dando inizio alla riforma protestante. Con questa riforma viene rotta l'unità del mondo cristiano medievale, che diventa ora sia cristiano che protestante.

* 1543, questa data fa riferimento alla scienza. In quest'anno viene pubblicata l'opera di Niccolò Copernico, “La rivoluzione dei corpi celesti”, in cui è esposta la teoria eliocentrica, secondo la quale non è la Terra, ma il Sole a stare al centro dell'Universo. Anche se poi questa teoria verrà contesta dalla Chiesa, e quindi ritenuta eretica, perché andava contro quelli che erano i dogmi della religione cristiana.

Caratteristiche dell'età moderna:
* nascita e consolidamento dello Stato Moderno;
* ampliamento della conoscenza del mondo da parte degli europei;
* ristrutturazione della Chiesa, in seguito alla riforma e alla controriforma;
* progressiva diffusione del pensiero laico in seguito alle nuove scoperte scientifiche, che misero in discussione i dogmi della religione, in seguito alla diffusione della mentalità umanistica rinascimentale e all'affermazione del precapitalismo finanziario e mercantile, con la nascita della figura del borghese, legato sempre più al denaro.
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare