Ominide 50 punti

Cronologia italiana dal 1476 al 1530

- 1476: congiura nobiliare e morte di Galeazzo Sforza.

- 1478: congiura famiglia dei Pazzi contro i medici.

- 1480: Pace tra Sisto IV e Ferdinando d’Aragona. Annessione del ducato di Angiò alla corona.

- 1482-84: Guerra di Ferrara (Venezia e il papa contro Firenze, Napoli, Milano, Bologna e Mantova).

- 1485: congiura dei Baroni: si ribella Napoli, aiutata dal papa Innocenzo VIII. All’intervento di Lorenzo il magnifico, l’esercito pontificio si ritira e i ribelli vengono uccisi.

- 1491: annessione Bretagna alla corona.

- 1493: trattato di Senlis con il quale Carlo VIII rinuncia alla Francia, all’Artois e a parte della Fiandra mantenendo il controllo della Borgogna.

- 1491: inizio discesa in Italia di Carlo VIII


- 1494:
Piero dei Medici riceve con eccessivo servilismo Carlo VIII provocando una ribellione e la caduta della signoria.

- 1495:
occupazione di Napoli da parte di Carlo VIII senza che la città opponesse resistenza.

- 1495: battaglia di Fornivo: un esercito degli stati italiani cercò di sbarrare la via del rientro in Francia di Carlo VIII ma non vi riuscì.

- 1498: Savonarola viene isolato e condannato a morte come eretico dalle più potenti famiglie aristocratiche.

- 1503: alla morte del pontefice Alessandro Vi crolla il potere papale nelle marche.

- 1504: in seguito alla guerra tra Francia e Spagna, la Francia sottoscrisse l’armistizio di Lione con il quale il regno di Napoli veniva assegnato alla Spagna.

- 1508: in seguito alla conquista di Venezia della Romagna (in seguito alla
caduta di Valentino) si costituì una lega antiveneziana, la lega di Cambrai.

- 1512: i Francesi prevalsero alla Lega Santa (lega antifrancese) a Ravenna ma non riuscirono a difendere i loro territori in Italia settentrionale

- 1516: pace di Noyon che conferma l’attribuzione del regno di Napoli alla Spagna e alla Francia il Ducato di Milano. Carlo d’Asburgo diventa re di Spagna.

- 1519: Carlo d’Asburgo viene eletto imperatore col nome di Carlo V.

- 1525: disfatta di Pavia dell’esercito francese nel tentativo di difendere il ducato di Milano dall’invasione di Carlo V.

- 1526:
Trattato di Madrid: il monarca francese, in cambio della libertà, è costretto ad impegnarsi a concedere a Carlo V Milano e la Borgogna. Il monarca francese, Francesco I, dopo essere stato liberato da vita a un’alleanza antiasburgica, la lega di Cognac, cui aderirono Firenze, Venezia, Ducato di Milano, re d’Inghilterra Enrico VIII e il pontefice Clemente VII.

- 1527: una massa di 12.000 lanzichenecchi dell’imperatore scesero in Italia e dal maggio dello stesso anno per 8 mesi saccheggiarono Roma.

- 1528: dopo molte trattative tra Carlo V e il papa raggiunsero un accordo e fu tolto l’assedio a Roma.

- 1529: trattato di Barcellona. Carlo V si impegnò a restituire al papa tutte le terre che gli erano state sottratte e a ripristinare a Firenze il governo dei Medici in cambio del riconoscimento dei suoi possessi d’Italia. Pace di Cambrai: l’imperatore rinuncia alle pretese sulla Borgogna mentre il re di Francia gli riconosce il possesso di Milano.

- 1530: il papa incorona a Bologna l’imperatore.

Registrati via email