Genius 17364 punti

Cronaca storica – struttura logico-cronologica

La cronaca storica è un testo informativo-espositivo, ed è caratterizzata da alcuni aspetti che la differenziano dagli altri tipi di testo narrativo. In essa dobbiamo individuare i seguenti elementi:
• Il luogo in cui sono inseriti gli eventi narrati;
• Il tempo nel quale si svolgono tali avvenimenti;
• I personaggi presenti nel testo, osservando se fra di loro emerge una figura di maggior rilievo, cioè il protagonista;
• I fatti oggetto della narrazione, il loro svolgimento, le cause che li hanno determinati e le loro conseguenze;
• Le parti oggettive (la narrazione dei fatti) e le parti soggettive (le opinioni, il commento, le riflessioni dell’autore);
• Lo scopo della narrazione: se è informativo o se è invece persuasivo, cioè se l’autore presenta i fatti in modo da convincere il lettore a valutarli in un certo modo.

I tempi verbali in questo tipo di testo sono i tempi storico narrativi:
• L’imperfetto, che è il tempo prevalente ed esprime i particolari della vicenda;
• Il passato remoto e il passato prossimo che presentano le azioni dei personaggi;
• Il presente storico che dà maggior vivacità alla narrazione.
La sintassi di solito è chiara e molto lineare; gli eventi narrati sono collegati tra loro da frequenti connettivi temporali, quali: prima…successivamente…poi…un anno dopo.

Registrati via email