Ominide 6208 punti

Assolutismo illuminato - Significato e limiti delle riforme

L'azione riformatrice illuminista da parte dello Stato concerne l'imposizione a tutti i sudditi del riconoscimento della pienezza del potere centrale, il reperimento delle risorse economiche e la creazione delle strutture per l'esercizio effettivo di tale potere.
Questa azione riformatrice, mirando a ridurre i privilegi caratteristici dell'Antico regime (il privilegio, nell'Antico regime, era la possibilità per singoli cittadini nobili, per la chiesa, per determinate città o categorie professionali, le corporazioni, di agire in modo autonomo rispetto alle leggi o di godere di particolari vantaggi), comportava inevitabilmente conflitti con i ceti e i gruppi sociali che ne erano detentori. In campo fiscale, per esempio, occorreva razionalizzare il sistema fiscale per accrescere le entrate: ridurre le esenzioni e i privilegi, creare migliori sistemi di accertamento dei redditi, organizzare un sistema di riscossione efficiente gestito dallo stato. Un altro nodo importante era quello della giustizia, che nell'Antico regime era non solo inumana e arbitraria (pene crudeli e infamanti, processi privi di regole certe, assenza di garanzie per gli imputati), ma anche caotica: una selva di tribunali, di leggi particolari (come quelle signorili ed ecclesiastiche), di fonti giuridiche faceva sì che i sudditi fossero soggetti a giustizie diverse a seconda dell'ordine, del luogo, della posizione giuridica. Ma il tentativo di creare una maggiore uniformità e di accentrare nelle mani dello stato l'esercizio della giustizia urtava contro prerogative e interessi di ceto e, quindi, suscitava accese resistenze.

Insomma, portare a fondo le riforme avrebbe significato rivoluzionare la società dell'Antico regime: e questo non era né nelle intenzioni né nelle possibilità delle monarchie, che di quella società erano espressione e simbolo; in particolare, non era interessa dei sovrani abbattere la nobiltà, ceto sul quale la stessa monarchia si reggeva, ma piuttosto ridurne le autonomie e il particolarismo, utilizzandola al servizio dello stato.

Registrati via email