Ominide 30 punti

Nel '600 iniziò una crisi economica che portò epidemie (peste e colera) e un immiseriamento delle campagne e delle città:ci furono rivolte popolari, sfruttamento dei contadini e più tasse verso gli artigiani.
Situazione in Europa
-In Europa Centro Meridionale e Mediterranea ci fu una decadenza e il rafforzamento della vecchia aristocrazia con conseguente oppressione fiscale sui contadini;
-Nelle regioni Nord-Occidentali(Olanda, Inghilterra e Francia) cominciò un processo di modernizzazione delle strutture produttive, ci fu l'affermarsi dei ceti borghesi, vennero dati più potere al parlamento e nacque un nuovo indirizzo stilistico: il Barocco.
Situazione in Italia
1.Il primato nel settore manufatturiero passò all'Olanda e all'Inghilterra;
2.La scoperta di nuove rotte oceaniche portò lo sviluppo dei porti atlantici;
3.La controriforma non permetteva una evoluzione del pensiero economico;

4.Il malgoverno spagnolo, con la pace di Cateau Cambresis(1559) portò un duro fiscalismo.
Venezia
Era molto indipendente.
-In politica estera:
*Combattè contro la Spagna nella guerra della Valtellina e perse Candia;
*Conquistò per 20 anni la penisola di Morea.
-In politica interna:
*Non riuscì a impedire l'affermarsi dell'oligarchia;
*La produzione di lana e vetro diminuirono, si affermò Trieste.
Savoia:
Regime assolutistico simile a quello francese

Registrati via email