kiara93 di kiara93
Erectus 1265 punti

DINASTIA CAROLINGIA

Carlomanno si ritira in convento e Pipino il Breve diventa capostipite della dinastia carolingia. Il papato ritiene che i franchi siano gli alleati perfetti per l'autonomia politica da Bisanzio. Pipino, correndo in aiuto al Papa Stefano II, si schiera contro i Longobardi e il re longobardo Desiderio, per ingraziarsi i franchi, da in sposa la figlia Ermengarda a Carlo, il figlio di Pipino il Breve.
Alla sua morte, Pipino divide il regno tra i suoi due figli: Carlomanno e Carlo. Carlomanno muore e Carlo, unico re, ripudia Ermengarda, condannandola all'esilio, insieme alla cognata, a Pavia. Carlo scende in Italia conquista Pavia e Desiderio. Con questa conquista si ha la fine del regno Longobardo. L'Italia si trova divisa in:
- Italia franca (vecchio regno Longobardo;
- Italia bizantina: Sicilia, Sardegna, Calabria e una parte della Puglia;
- Patrimonio di San Pietro: Esarcato, Lazio e Pentapoli;

- Ducato Longobardo di Benevento.
Pipino, figlio di Carlo, successivamente viene incoronato re d'Italia.

Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email