Ominide 48 punti

La seconda Guerra mondiale


Alla fine degli anni trenta Russia e Germania strinsero un patto che prevedeva la spartizione della Polonia. Il 1 settembre 1939 la Polonia fu invasa dalla Germania; il 3 settembre Francia e Inghilterra dichiarano guerra alla Germania. In pochi mesi la Finlandia fu invasa dalla Russia, la Danimarca e la Norvegia dalla Germania. Nel 1940 la Germania invase il Belgio e l'Olanda e sconfisse la Francia. Il 10 giugno anche l'Italia entrò in guerra, senza ottenere vittorie significative.
Nel frattempo la Germania aveva progettato quella che f chiamata la battaglia d'Inghilterra, la guerra aerea; ma l'Inghilterra respinse gli attacchi. Nel 1941 Hitler lanciò "l'operazione dei Barbarossa" ideata per invadere la Russia. In dicembre il Giappone attaccò una base navale americana nell'Oceano Pacifico, provocando l'ingresso in guerra degli USA: si definivano così gli schieramenti dell'Asse e degli Alleati. Tra 1941 e il 1942 Hitler che da sempre aveva perseguitato duramente gli ebrei, elaborò la "soluzione finale", cioè distruzione totale del popolo ebreico nei campi di sterminio.
Alla dine del 1942 le forze dell'Asse furono sconfitte in Nord Africa, Russia e oceano Pacifico. Nel luglio 1943 le truppe angloamericane sbarcarono in Sicilia e iniziarono a risalire la penisola. Il Gran Consiglio del fascismo sfiduciò Mussolini, che venne arrestato; si firmo l'armistizio. L'Italia era divisa; nel Meridione si trovavano le forze angloamericane, il Centro-Nord era occupato dai tedeschi, che liberarono Mussolini e lo misero a capo di un governo collaborazionista con la sede a Salò.
In tanto gli angloamericani tentavano di risalire lungo la penisola a al Nord le formazioni partigiane combattevano una guerriglia contro i nazifascisti. Nel 1944, in Normandia, dopo lo sbarco degli angloamericani, si aprì un novo fronte. I tedeschi furono sconfitti e in Francia si insediò un nuovo governo. In Italia , nel 1945, gli alleati riuscirono a sfondare le linee tedesche e i partigiani liberarono le città del Nord. A partire del 25 aprile il Comitato di liberazione nazionale assunse i poteri e Mussolini venne catturato e fucilato. Il 7 maggio anche la Germania si arrese. In agosto il Giappone, dopo il lancio di due bombe atomiche sulle città di Hiroshima e Nagasaki, firmò la resa.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email