Ominide 1603 punti

RELIGIONE DEGLI ETRUSCHI.

Gli Etruschi erano politeisti, per cui credevano in numerosi dei e praticavano riti allo scopo di ottenere il loro favore.
Conoscere e interpretare la volontà degli dei era estremamente importante.
A questo scopo erano preposti i sacerdoti: gli aruspici prevedevano il futuro esaminando gli organi degli animali offerti in sacrificio; gli auguru, invece, interpretavano la volontà divina osservando il volo degli uccelli.
Gli Etruschi davano grande valore alla sepoltura; costruirono infatti vere e proprie città dei morti che si sono conservate nel tempo, le necropoli.
Oggi le tombe hanno l'aspetto di collinette perché il tempo le ha ricoperte di terra. All'interno sembrano abitazioni, con le pareti abbellite da affreschi, che spesso rappresentano scene di vita quotidiana.
Tra le altre cose, nelle tombe sono state trovate anfore contenenti del cibo, poiché gli Etruschi credevano che dopo la morte ci sarebbe stata un'altra vita.

Registrati via email