Amr98 di Amr98
Ominide 91 punti

La prima fase della Prima Guerra Mondiale

Nel 1914, l'arciduca Francesco Ferdinando II, l'erede al trono dell'Impero Asburgico, mentre passeggiava nelle strade di Sarajevo venne assassinato da un nazionalista Serbo.
L'Impero Austriaco inviò un ultimatum alla Serbia, ma lo Stato non si tirò indietro. Così l'Austria dichiarò guerra alla Serbia.
A favore della Serbia entrò in guerra la Russia per sconfiggere una volta per tutte l'Austria. Grazie alla Triplice alleanza a fianco dell'Austria entrò in guerra una parte della Germania.
L'altra parte della Germania andò a nord della Francia attraversando e saccheggiando i paesi che si erano dichiarati neutrali: Belgio e Paesi Bassi.
La Francia intanto si organizzò, mentre i Tedeschi pensavano che sarebbe stata una guerra lampo. Quando invece la Francia entrò in guerra per difendersi, essa si trasformò in una guerra di posizione, perchè nessuno Stato riusciva ad avanzare.

Un'altra minaccia inoltre si affacciava, la Gran Bretagna, che voleva sconfiggere la Germania, e così tra Tedeschi ed Inglesi scoppiò una guerra sottomarina. Mentre la Germania attaccava ininterrottamente, fu colpita per sbaglio una nave piena di turisti americani. Questo scatenò le furie degli Stati Uniti, che così dichiararono guerra alla Geramania.

Registrati via email