Persiani – Religione


La religione Persiana è molto importante poiché è la più intellettuale e complessa elaborata da un popolo antico.
Negli altri campi della civiltà, i Persiani non hanno dato contributi originali: in architettura, ad esempio, assimilarono lo stile di altre civiltà (i palazzi di Susa e Persepoli sono un misto di stile egiziano, assiro, babilonese), in fatto di scrittura usarono quella cuneiforme degli Assiri.
La religione persiana, invece, è molto interessante. Essa nasce da concetti diversi rispetto a quella degli Ebrei, ma talvolta le due religioni paiono completarsi a vicenda.
La religione persiana venne fondata intorno al 1000 a.C. da un uomo, il saggio Zoroastro o Zaratustra.
Le principali nozioni intorno ad essa sono contenute nel libro «Zend avesta» (che significa «testo religioso fondamentale»).
Uno degli aspetti interessanti dello «zoroastrismo» è che esso presenta molte affinità con il Cristianesimo.
Sostanzialmente i Persiani concepivano un Dio unico, detto Abura Mazd o Ormuzd (che vuoi dire «signore saggio»). Esso non è altro che la divinizzazione della parte più nobile dell’uomo: il pensiero.
Ormuzd era aiutato, nella sua opera di reggitore del mondo, dalla Verità, dalla Benevolenza, dall’Immortalità: come si vede per la prima volta dei concetti astratti vengono considerati divini. C’era poi uno spirito cattivo, detto Aingra Maniu o Ariman, in lotta continua con Ormuzd. Ariman era aiutato dai «daeva» o diavoli.
Da questa lotta perpetua fra Bene e Male viene determinata ogni cosa al mondo. Verrà però un momento in cui la lotta finirà, con la vittoria di Ormuzd. Allora tutti i buoni saranno premiati e i cattivi puniti, per l’eternità. Il segno che la lotta è finita sarà dato da una grande conflagrazione (scoppio e incendio) che brucerà il mondo: allora i morti risorgeranno per essere sottoposti al giudizio finale.
I sacerdoti persiani erano detti Magi, e, forse, il fatto che ad adorare Gesù siano stati per primi tre Magi venuti d’oriente, come dice il Vangelo, sta ad adombrare le affinità esistenti tra zoroastrismo e cristianesimo.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email