Ominide 30 punti

Il nazismo-Quadro generale della Germania nel 1923

Tutto ebbe inizio nel dopoguerra avvenuto dopo la Prima Guerra Mondiale. Vi fu imposto il cosiddetto "tradimento" ossia il Trattato di Versailles che sottopose la Germania a condizioni al quanto imbarazzanti. Purtroppo il termine "imbarazzanti" non è usato nel suo vero e proprio significato, ma è impostato nel contesto col significato di umilianti. La Germania fu privata della sua regione mineraria, la Ruhr, che era il "motore dell'economia tedesca" che determinò la svaluta della moneta tedesca dell'epoca, ossia il Marco, e quindi per i lavoratori iniziò la disoccupazione che quindi determinò la riduzione alla fame del popolo tedesco. Inoltre la Germania fu privata dello Stretto/Corridoio di Danzìca. Piano piano in questo ambiente di confusione, di disperazione e di rabbia inizierà ad insinuarsi un "alunno" di Mussolini, ossia Adolf Hitler.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email