Ominide 103 punti

Nazismo - Punti focali

1919 - la Germania aveva rovescitao il regime di Guglielmo III e aveva fondato la Repubblica di Weimar formata dai deputati del partito social – democratico. Scoppiò il biennio rosso dal 1919 al 1921. A Monaco e Berlino gli operai comunisti scatenarono una rivoluzione che finì nel sangue.
1923 - Hitler organizzò un putsch, un colpo di stato, ma fu scoperto e messo in prigione dove non stette a lungo e scrisse il Mein kampf. In quest'opera egli espose il suo intero programma politico: il nucleo era composto dalla razza ariana, che doveva essere purificata dagli ebrei. Espresse quindi i suoi ideali razzisti.
1933 - Hitler venne nominato cancelliere e subito abolì il parlamento e varò una serie di leggi che nazificarono la Germania trasformandola nel Terzo Reich. Questo voleva essere una comunità che escludeva gli ebrei e altre razze considerate inferiori.

1935 - Hitler varò una serie di leggi sulla purezza della razza ariana ed impose agli ebrei numerosi divieti.
1936 - Mussolini partecipò con Hitler alla guerra di Spagna che si concluse con la vittoria di Francisco Franco.
1938 - le SS diedero luogo alla notte dei cristalli, con l'internamento nei lager di 30.000 ebrei e l'eliminazione di altri indesiderati.

Registrati via email