Genius 2742 punti

Liberali e democratici

Il liberismo

Per il liberismo, nato dal pensiero di Locke, Montesquieu e Smith, la libertà individuale consente a ognuno di ricercare la felicità.
Lo Stato liberale:
- respinge l'assolutismo: la Costituzione e la divisione dei poteri evitano abusi;
- garantisce le libertà pubbliche e l'uguaglianza giuridica (di fronte alla legge);
- non interviene nella vita economica (liberismo) né sulla diseguaglianza sociale.


Il pensiero democratico

L'idea democratica nacque con Rousseau e fu elaborata da Jeremy Bentham, James Mill e da John Stuart Mill.
A differenza dei liberali, i democratici sostennero l'uguaglianza politica e il suffragio universale: con il voto si esprime la sovranità popolare su cui il regime democratico si fonda. Lo Stato modera le ingiustizie sociali con gli strumenti fiscali e garantisce l'istruzione a tutti.

Registrati via email