Genius 2742 punti

L' imperialismo

La definizione
L' Imperialismo fu una corsa alla colonizzazione guidata dai governi in competizione tra loro, che ebbe come obiettivo l'estensione dei confini nazionali. Tra il 1870 e il 1914 un quarto del mondo venne spartito tra pochi Stati.

Il contesto politico
La Germania era diventata il punto di equilibrio dei rapporti di forza in Europa. Bismarck aveva garantito la pace con una politica di equilibrio, ma la tensione salì a causa:
- del revanscismo (significato: Atteggiamento collettivo di rivincita, Specifico da parte di un paese sconfitto in guerra, improntato a uno spirito di rivalsa o di vendetta) francese;
- delle tensioni nei Balcani;
- della competizione coloniale.

Il contesto economico e culturale
Con la grande depressione (1873-96) gli Stati presero a sostenere l'economia nazionale con il protezionismo, le commesse statali e la politica imperialista. Quest' ultima:

- garantì nuovi sbocchi commerciali e materie prime a basso costo;
- fu sorretta da motivazioni ideologiche, fondate sul nazionalismo, sul razzismo e sul mito della missione civilizzatrice degli Europei: il "fardello dell'uomo bianco" (Kipling).

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email