webb97 di webb97
Eliminato 10398 punti

Grecia - Il mondo ellenico

Successione di Alessandro Magno
Diadochi: successori di Alessandro Magno, i generali che gli erano stati più vicini;
Antipatro: Macedonia e Grecia;
Perdicca: Asia;
Cratero: comando dell'esercito.

Nuove ambizioni
Nel 306 - 305 a.C l'impero si divide e Tolomeo, Cassandro, Antigono e Lisimaco si proclamano re.
Nel 208 a.C emergono tre grandi regni:
1. Macedonia;
2. Egitto;
3. Siria.
L'Egitto è il regno più stabile e duraturo. Durò fino al 31 a.C.
La Siria è regno più fragile.

Monarchia territoriale
Il sovrano è assoluto e:
- ha il potere sull'esercito;
- ha il diritto di conquista;
- il territorio è visto come un possesso personale;
- è venerato come una divinità.

Macedonia - Stati federali
Dopo Alessandro:
Demostene fa una coalizione con a capo Atene.
La rivolta è soffocata da Antipatro e Demostene si uccide.
La Macedonia ha un ruolo determinante.
Nel IV secolo nascono gli stati federali, ovvero leghe nate come confederazioni di città della stessa stirpe dove i cittadini cercavano in esse sostegno e protezione.

L'Egitto dei Tolomei
In Egitto i sovrani presero il nome di Tolomeo.
La stirpe è macedone ma i sovrani vengono chiamati faraoni.
L'Egitto è produttore ed esportatore di grano e la sua capitale è Alessandria.
1. porto più importante;
2. insieme ad Atene un centro culturale.

Registrati via email