Kya2000 di Kya2000
Erectus 237 punti

Campagna d'Italia di Napoleone

Durante la Campagna d'Italia, Napoleone vinse gli austriaci in sei battaglie decisive e occupò tutta l'Italia del nord. Nel 1797 il generale francese firmò con gli austriaci il Trattato di Campoformio, in base al quale la Francia si tenne la Lombardia e l'Emilia-Romagna, mentre l'Austria ottene tutto il territorio della Repubblica di Venezia. Gli italiani all'inizio vedevano Napoleone come un liberatore e un eroe, ma dato questo trattato che ridiede all'Austria il Veneto, tutto il nord vide quest'ultimo come un traditore. Tra il 1798 e il 1799 i francesi conquistarono Roma e occuparono Napoli, mentre i Borboni si rifugiavano in Sicilia.
I territori italiani conquistati da Napoleone furono organizzati nelle "Repubbliche sorelle", ossia dalla Repubblica Cisalpina, Romana, Ligure e Partenopea, che adottarono la Costituzione francese del '95; vi fu però una contropartita, infatti l'Italia fu sottoposta a imposte straordinarie e spogliata di molte opere d'arte, le quali vennero poi vendute o esposte nei principali musei francesi.

Registrati via email