Genius 7419 punti

Dopo essersi assicurato il controllo pressoché completo dell’Italia, Bonaparte stipulò con Austria la pace di Campoformio , nonostante non avesse l’autorizzazione del territorio , il quale per piegare anche l'Inghilterra alla pace pensò ad un invasione capeggiata da Bonaparte, il quale si convinse che l’impresa era irrealizzabile e portò la guerra in Egitto poiché capì che per restare fermo bisognava diminuire quella popolarità di cui godevano e l’occupazione dell’Egitto poiché questa poteva essere minacciata per il commercio tra Inghilterra e india ma la flotta francese fu quasi completamente distrutta e Bonaparte si trovò prigioniero in Egitto. Nel 1799 quando tornò in Francia , trovò che la posizione dei giacobini si era rafforzata così lui assieme ad altri membri del direttorio organizzò un colpo di stato.Il 2 dicembre 1804 il papa Pio VII nella cattedrale di Notre dame de paris offrì la corona a napoleone , il quale giurò di difendere la giustizia e l’uguaglianza di tutti i cittadini.

Furono oggetto di particolare interesse le scuole e le università dove venivano istituite le future classi dirigenti.Nel 1805 Napoleone pensò di attaccare l’inghilterra grazie alleanza con la spagna usando una flotta che aggirasse l'Inghilterra ma questo piano non funzionò e il 21 ottobre 1805 la flotta spagnola fu sconfitta Cadice nel 1306 Napoleone conquistò quasi completamente il regno e Giuseppe Bonaparte salì al trono. Intanto le campagne in Austria e Germania erano andate a buon fine però affianco all'Inghilterra scesero anche Russia, Svezia e Russia, nel 1806 Napoleone sconfisse gli alle gli Stati alleati e riuscita ad entrare a Berlino smembrando così nel 1807 continuò la sua guerra contro la Russia riuscendo in primo momento a vincere. Nel 1809 a.C. fu un avere propria coalizione antifrancese capeggiata dall'impero asburgico e dall'Inghilterra anche questa volta Napoleone sconfisse l'Austria ed entrando a Vienna impose la pace. Con la quale l'Austria perse la Galizia, l'Istria e la Dalmazia entrarono a far parte dell'impero francese nel 1310 Napoleone si sposa con Maria Luisa d'Austria e dopo un anno non nacque il figlio Francesco Carlo Napoleone titolato re di Roma nel mila 310 l'impero napoleonico aveva raggiunto la sua massima espansione in Europa e così iniziò la campagna in Russia i quali anticiparono l'entrata a Mosca di Napoleone, bruciando tutto facendo così restare l'esercito francese senza viveri in pieno inverno. Napoleone diede l'ordine di ritirata e il 5 dicembre anticipò il rientro in Francia il 19 ottobre 1813 si combatte una battaglia a Lipsia e fu costretto a ritirarsi al di là del Reno e in seguito dalla Spagna.
Dopo questa dura sconfitta ebbe un'idea di uno sbarco clandestino a canne dove fu accolto in modo trionfale e il 20 marzo entrò a Parigi dove venne riconosciuto di nuovo imperatore dove propose l'atto addizionale ad istituzione dell'impero. Così il 18 giugno 1815 combatté a waterloo dove si verificò una disfatta per i francesi e 22 giugno Napoleone abdicò e Luigi XVIII salì di nuovo al Trono .Napoleone venne relegato a Sant'Elena un'isola dell'Atlantico dove morì il 5 maggio 1821 lasciando traccia scritta delle sue fatiche e dei suoi propositi

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email