Ominide 1016 punti
Questo appunto contiene un allegato
Restaurazione e nascita dell'idea di nazione scaricato 5 volte

Restaurazione

Ha inizio nel 1815 e dura fino al 1830, esattamente 15 anni. è un periodo storico in cui si restaura il regime assolutistico assieme a tutti i sovrani che si trovavano al trono prima dell'ascesa di Napoleone.
I paesi che parteciparono più attivamente furono: Austria, Inghilterra, Russia, Prussia. Ci fu il rinnovamento dell'assetto europeo.
Politica estera:
-Nascono gli stati cuscinetto: sono stati che decidono di rimanere neutrali per contrastare l'espansione eccessiva di altri paesi, per far rimanere le potenze bilanciate.
- alleanze- : santa alleanza, quadruplice alleanza (per conservare l'ordine stabilito), quintuplice alleanza (per il principio di intervento: se uno stato dell'alleanza si trova in difficoltà, gli altri sono tenuti ad intervenire in aiuto).
Politica interna:
-Restaurato il potere assolutistico presente negli stati prima dell'ascesa al trono di Napoleone.

La restaurazione fu appoggiata in particolare modo da Burke, un romantico (il romanticismo era una nuova corrente in contrapposizione all'illuminismo) dell'epoca che reputava la tradizione di un popolo, il deposito della saggezza dello stesso.

I romantici erano di matrice conservatrice reazionaria o progressista
Conservatrice reazionaria: esalta il passato, è lacerante dei teorici, e condanna l'illuminismo
Progressista: vede nel rinnovo dell'ordine sociale una soluzione ai problemi.

ora nasce l'idea di nazione:gruppo di persone che condividono origine, lingua, razza, religione, economia, territorio, destino.

--> UGUAGLIANZA: le persone sono uguali se hanno lingua cultura e tradizioni uguali
--> FRATERNITA': stessa nazione
--> LIBERTA': un popolo è libero se è libero dal potere degli stranieri e dal potere di un sovrano assoluto.

Questa concezione di Nazione è diversa dal concetto diStato

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email