vany91 di vany91
Ominide 50 punti

Primo Dopoguerra - Scenario

Politica
Gli anni successivi alla fine del conflitto mondiale furono caratterizzati da una grande instabilità politica. Sia in occidente che in oriente ci furono molti scontri e lotte sanguinose.

Economia
La manodopera assunta per produrre armi ora era in eccesso. Infatti molti operai furono licenziati, si arrivò ad un vero e proprio disagio sociale. Tutto ciò durò solo fino al 1925,dopo quell’anno l produzione tornò a ottimi livelli.

Un ottimo sviluppo si ebbe negli stati uniti e in Francia con la fabbricazione di automobili.
Con il migliorarsi della qualità della vita, inizio il gigantismo industriale. Le fabbriche cominciarono ad ingrandirsi,così come la produzione,gli operai ecc..

USA
Dopo la 1 guerra mondiale iniziò negli stati uniti il “red scare”,la paura rossa, una paura contro influenza dei comunisti. Questa paura spronò la condanna a morte di persone con ideologia comunista come ad esempio Sacco e Vanzetti. Furono accusati ingiustamente per omicidio dato che avevano dei pregiudizi contro gli immigrati.

Venne riorganizzato il KU KLUX KLAN , cioè la discriminazione razziale contro le persone di colore. Il paese sembrava tendere all’isolamento

USA. SVOLTA 1925
In America iniziarono gli “anni folli”. La produzione e il consumo crescevano a pari passo. Nelle fabbriche nacque la “catena di montaggio” ( si produceva un auto in 10 sec). Con l’organizzazione del lavoro iniziò così la produzione di massa.

EUROPA
Gran Bretagna, ci fu un lento declino. Le fabbriche moderne non si affermarono. Si contavano numerosi disoccupati.

Francia,dopoguerra segnato da molte difficoltà. Nel paese c’erano ancora le piccole industrie oltre quella automobilistica.

Germania: per pagare i debiti della guerra fu costretta a svalutare il marco. La moneta perse valore e si ritorno ad un economia di baratto. Derivò una crisi sociale, ciò provocò l’abdicazione di Guglielmo II e la proclamazione della repubblica.
Dal 1919 al 1933 ci fu la repubblica di Weimar ( città in Turingia).
Con la nuova costituzione si tentò di stabilire una democrazia liberale, ma in Germania ci fu un epoca di tensione interna che si concluse con l’ascesa di Hitler.Sarà i protagonista della persecuzione contro gli ebrei e della nascita del partito nazionalsocialista. Hitler tentò di impadronirsi del potere,ma fallì, rimase prigioniero per un anno nel quale elaborò il suo piano politico. Dopo ci fu un periodo di benessere. A far precipitare la situazione fu elezione di Hitler 1929.

Registrati via email