Ominide 1828 punti

Nel 1648 con la pace di Westfalia si pensava a come garantire l’ordine internazionale.
Nel 1919 nacque la Società delle Nazioni un organismo di cui dovevano far parte tutti gli Stati con lo scopo di garantire la pace, e che si ispirava ai 14 punti di Wilson.
Essa però fu paralizzata a causa della rivalità fra le nazioni.
Con la carta atlantico nel 1941 il presidente americano Roosevelt propose ancora principi di pace e collaborazione tra le nazioni.
Nel 1942 ci fu la Dichiarazione delle nazioni unite (dopo la guerra sarebbe dovuto nascere un organismo che avrebbe impedito nuovi conflitti).
L’ONU nacque nel 1945 con la Carta di San Francisco.
Secondo Roosevelt doveva avere una dimensione mondiale perciò doveva includere il maggior numero di paesi, anche la Russia e la Cina nazionalista di Chiang Kaishek, non la Repubblica popolare cinese che fu accettata dall’ONU solo due anni dopo la nascita.

Essa è formata da:

- Assemblea generale: è rappresentante dei 182 stati membri. Ha potere di raccomandazione (consultivo).
- Consiglio di sicurezza: composto da 15 membri di cui 5 permanenti. Ha potere decisionale e diritto di veto.
- Consiglio economico e sociale: organo che crea collegamenti tra i vari paesi.
- Segretario generale: viene eletto ogni 5 anni, non può votare ma esegue compiti esecutivi.
- Corte internazionale di giustizia: con sede ad Aja e con un tribunale internazionale composto da 15 giudici.

Registrati via email