Eliminato 643 punti

Giuseppe Mazzini e la Giovine Italia


Tra i pensatori radicali, un posto di primo piano spetta a Giuseppe Mazzini, che dedicò tutta la sua vita all'opera di organizzazione di movimenti rivoluzionari in Italia e in Europa.
Per Mazzini, a differenza dei moderati, la rivolta contro il dominio straniero e contro il potere assoluto doveva avere come obiettivo la libertà di tutto il popolo e di tutti i popoli.
Il popolo a cui faceva riferimento Mazzini non era il proletariato di fabbrica, ma la piccola borghesia urbana, gli artigiani e anche i ceti medi. Secondo Mazzini, i rivoluzionari avrebbero dovuto fare leva formulando proposte di emancipazione politica e di riscatto sociale.
Fedele a questo progetto, Mazzini fonda la Giovine Italia (1831 ), organizzazione che ebbe grande presa tra operai e artigiani; a differenza delle varie organizzazioni clandestine, essa aveva un programma chiaro e pubblico: aveva ispirazione democratica e repubblicana e si ispirava alla concezione della fratellanza degli italiani, come discendenti da un unico padre divino.
La Giovine Italia ebbe da subito un’intensa attività insurrezionale. Il primo tentativo fu attuato in Piemonte e Liguria (1833), ma duramente represso; poi si procedette partendo dalla Svizzera per penetrare nel Regno di Savoia e contemporaneamente si preparava un moto insurrezionale a Genova (tra gli altri protagonisti di q vi era Garibaldi). Anche questi tentativi furono bloccati dalla polizia.
Durante il suo esilio in Svizzera fondo la Giovane Europa (1834) allo scopo di ampliare a livello europeo le sue azioni programmatiche, ma risultò un progetto ancora una volta fallimentare.
Durante il suo esilio a Londra, dopo il 1840, Mazzini ebbe modo di avvicinarsi al movimento operaio, donde la realizzazione del Movimento dei lavoratori in Italia, ma ulteriori fallimenti gli fecero abbandonare le idee insurrezionali (un altro grande fallimento fu rappresentato dai Fratelli bandiera, nel loro tentativo di far insorgere i contadini della Calabria).
Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email