Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Russia - La Rivoluzione Russa: schema

Appunto sulla Rivoluzione in Russia che schematizza le varie fasi dal 1905 al 1917 distinguendo ben tre rivoluzioni

E io lo dico a Skuola.net
La rivoluzione in Russia
* Prima Rivoluzione (1905)
“domenica di sangue” a San Pietroburgo lo Zar emana costituzione e concede Parlamento Elettolare (duma), il governo approfitta della guerra per intensificare la repressione e ridurre l’influenza dei partiti parlamentari. La guerra è l'esasperazione dei conflitti sociali e riemerse lo spirito di protesta popolare: come i movimenti insurrezionali di operai e contadini.

* Seconda Rivoluzione (1917)
“di Febbraio”, sconvolto apparato dello Stato si formano due distinti organi di potere:
1) soviet = consiglio di rappresentanza operai e soldati
2) governo provvisorio = borghesia tramite duma ? “ottobristi” e cadetti, presieduto da L’Vov. e ha obiettivi:
a) regime liberale – parlamentale
b) mantenere sistema di alleanze, continuando guerra contro Germania
Il Soviet fu di appoggio alle classi lavoratrici e hai soldati, era composto in maggioranza da menscevichi e socialrivoluzionari.
La Rivoluzione porta a delle riforme democratiche: cercò di sostenere il governo provvisorio e di conservare l'appoggio popolazione contro i socialrivoluzionari. Si ha poi la dDichiarazione del ministro degli esteri sul sostegno della politica di guera e il mantenimento degli stessi obiettivi di espansione. I socialisti mettono in crisi il Primo governo provvisorio e in più si assiste ad un'insurrezione nelle campagne. In Aprile torna Lenin dall'esilio svizzero e non collabora con governo provvisorio: “Tesi di Aprile” propugnava l'effettuazione della democrazia del proletariato fondata su controllo popolare e la creazione di una nuova Internazionale.
Il governo affidò la guida a Karenskij che minaccia un colpo di Stato (tentativo controrivoluzionario del generale Kornilov si rivelerà un vero fallimento si apre la strada alla rivoluzione bolscevica) egli chiede l'appoggio bolscevichi: forza politica più numerosa. Il Governo non in grado di salvare la situazione.

Terza Rivoluzione (1917)
“d’Ottobre” è fatta sotto direzione del comitato insurrezionale che si insediò nel palazzo di ex istituto femminile; culmina con assedio Palazzo d’Inverno di San Pietroburgo. Istituito governo rivoluzionario (consiglio dei commissari del popolo) presieduto da Lenin con Trockij (commissario Esteri) e Stalin (commissario per la nazionalità). Soppressione delle grandi proprietà, controllo operai e imposte su fabbriche; eguaglianza e diritto all’autodeterminazione a tutti i ipopoli della Russia; struttura federale dello Stato.
Ci furono le elezioni per l'Assemblea costituente che portò alla vittoria sociolrivoluzionari, fu sciolta Assemblea denunciata come roccaforte della borghesia e dichiararono la dittatura del proletariato. Si attuarono le Trattative di pace con Germania.
Registrati via email
Skuola University Tour 2014