Genius 17364 punti

Kamikaze

Il termine kamikaze in giapponese significa “vento divino”. Esso fu impiegato per indicare la violenta tempesta che nel 1281 distrusse la flotta mongola Qublay Khan, che stava raggiungendo le coste del Giappone, e fu associato all’idea della particolare protezione divina del paese quindi della sua invulnerabilità. Il termine fu ripreso durante la seconda guerra mondiale per indicare i piloti suicidi giapponesi che si lanciavano con aerei carichi di esplosivo sulle navi della Marina statunitense.
Utilizzati per la prima volta nel 1944, essi furono organizzati in un gruppo speciale di attacco, il cosiddetto Tokkotai.
I membri del Tokkotai compirono duemila missioni che solo poche decine di casi raggiunsero l’obiettivo e in cui morirono quattromila piloti, solo alcuni furono costretti all’impresa suicida o posti di fronte all’alternativa di una morte certa al fronte.

Registrati via email