Il contrastato dopoguerra

L'avvento della democrazia

Costi umani della guerra: spaventoso numero di vite umane più feriti. Immensità sacrificio e tra,a psicologico (compenso è aspirazioni)

Speranze di rinnovamento
Speranze della guerra, quelle di Wibon (aspettative di rinnovamento e del l'avvento di un ordine politico democratico)
Guerra: fine dell'Ancien Regime
Sul piano internazionale uscivano di scena le istituzioni e le dinastie, che entrambe avevano continuato a rappresentare il principio legittimista cioè il principio di una autorità che veniva dall'alto.

-cadeva l'impero russo e la dinastia Romanov
-cadeva l'impero austriaco e la dinastia dell'Asburgo
-cadeva l'impero tedesco e la dinastia Hohenzollern

Caduta degli imperi e nascita delle repubbliche
Al posto degli imperi si costituivano delle repubbliche

Le istituzioni politiche fondate sul principio della sovranità popolare cioè il principio di U autorità che viene dal basso.
Ovunque la guerra aveva eroso i ceti della tradizione aristocratica : ricchezza e possesso fondiario al loro posto

Nuovi ceti e nuovi soggetti politici
I ceti imprenditoriali e industriali, rafforzati i sindacati operai che i governi avevano sollecitato alla collaborazione più la pace sociale.
Corrispondenti ai ceti produttori più attivi e ciò incideva sul carattere dei partiti conßervstori, rappresentano ora gli interessi del mondo industriale e degli affari.
Più emergevano impetuosi i partiti socialisti.

Affermazione del suffragio universale maschile
Sul piano delle istituzioni la trasformazione corrispose a quanto che fu introdotto ovunque e in poi verso il riconoscimento dei diritti politici alle donne.
Fine della guerra in Gran Bretagna le donne avevano diritto di voto

La trasformazione contribuiva a ridurre la distanza tra i céti sociali e ad attenuare la discriminazione nei confronti delle donne
- le società che uscivano dalla guerra erano differenze egualitarie dopo tutto la guerra aveva fatto di ogni soldato un cittadino.

Condizione femminile
Abbandonato l'isolamento domestico durante la guerra
Crocerossine, addette a molteplici attività professionali e operaie (accresciuta dignità e maggiore indipendenza)

Mutamento nei costumi
Mutamento nel modo di pensare, differente modo di vestire (già in campo militare e poi in quello sociale)
- si riducevano i segni più vistosi di una differenza tra i ceti agiati e quelli popolari

Una società di massa
Trasformazioni sociali e istituzionali
Società di individui giuridicamente uguali perché tutti soggetti degli stessi diritti civili e politici
Società non poi strutturata gerarchicamente secondo ordini giuridicamente riconosciuti e distinti e non più sorretta da regole di comportamento differente per ogni categoria di persone.
Una società formalmente omogenea in quanto composta da cittadini formalmente identici.
La guerra aveva aperto la strada a quei principi che affermavano uguaglianza.
Questo cambiamento più il riconoscimento di quei principi, portarono difficoltà e resistenza, ben presto sul piano politico.

Difficoltà per la democrazia
Eccetto al Russia tutti gli altri paesi avevano formalmente accettato.
Più tardi però cede il passo a forme di tirannia per abbatterlo, seconda guerra mondiale.

Fine della guerra, contrasto
Riconoscimento dell'istanza etics e politica a favore della democrazia
La resistenza che l'avvento della democrazia incontra e le difficoltà pratiche perché una volta costituito un regime democratico funzioni.

Registrati via email