lessy di lessy
Sapiens 2490 punti

Il concetto di sovranità

- L'idea di sovranità è collegata a quella dello stato moderno che nasce e si sviluppa tra il '400 e il '500 : il potere, prima diviso e frazionato, va progressivamente concentrandosi nella persona di uno solo: il re.
- La rivoluzione francese abbatte il principio della monarchia per diritto divino e fonda il nuovo principio della sovranità: essa appartiene al popolo, che la esercita attraverso i suoi rappresentanti.
- Quando oggi si parla di stato sovrano, si intende che le funzioni del sistema politico di una nazione (politica estera,interna,difesa ecc..) non ammettono interferenze esterne, ma sono decise solamente dalla libera determinazione nazionale. Questo per lo meno in teoria. In pratica le cose sono andate e vanno diversamente.: Nel periodo della guerra fredda infatti il principio della sovranità statale è stato compromesso dalla politica dei blocchi. Soprattutto l'Unione Sovietica ha teso a limitare pesantemente l'autonomia e il diritto di autodeterminazione dei cosi detti stati satelliti, condizionandone la vita economica, sociale e politica.
Oggi la sovranità degli stati nazionali vive una condizione di equilibrio difficile con i poteri degli organismi sovranazionali. Gli stati nazionali devono fare sempre più i conti, nelle loro scelte politiche, non solo con istituzioni internazionali come l'ONU e gli organismi della comunità europea, ma anche con l'influenza mondiale del potere finanziario.

Registrati via email