Genius 2527 punti

De Gasperi, Alcide

Pieve Tesino 1881-Sella di Val Sugana 1954
Politico italiano democristiano e presidente del consiglio (1945-53)

Attivo nel movimento cattolico del Trentino quando la regione era ancora parte dell'impero austro-ungarico, è eletto nel 1911 al parlamento di Vienna. Dopo il passaggio del Trentino all'Italia, milita nel Partito popolare italiano, per il quale diviene deputato nel 1921. Pur avendo votato la fiducia a Benito Mussolini nel 1922, è, in seguito, antifascista e partecipa all'Aventino. Nel 1926 è dichiarato decaduto dal mandato. Arrestato e poi rilasciato dal regime fascista, dal 1929 trova rifugio in Vaticano fino alla liberazione di Roma nel 1944. Segretario della DC, erede dal 1942 del partito popolare, nel 1945 è designato alla guida di un governo di concentrazione antifascista che escluse il solo Partito d'azione. Inizia un processo di normalizzazione basato sulla revoca dei prefetti e dei questori nominati dal CLN e sull'arresto dell'epurazione dei fascisti. Nel clima di contrapposizione postbellica tra le due superpotenze, consolida la posizione filo-statunitense dell'Italia, sancita dalla sua adesione alla NATO, nel 1949. Ma sfrutta anche la guerra fredda per rafforzare l'influenza politica della DC. Esclude così le sinistre dal governo nel 1947 e trionfa nelle elezioni del 1948 dopo aver contribuito a renderle una sorta di referendum sulla collocazione internazionale dell'Italia, in cui la DC si presenta quale unico presunto garante della scelta filo-occidentale del paese. Al tempo stesso, fomenta il timore degli Stati Uniti di un avvento del PCI al potere per ottenere dal governo di Washington significative concessioni a beneficio dell'Italia, tra cui la sua inclusione nel piano Marshall. E' costretto a lasciare la presidenza del consiglio dopo che nelle elezioni del 1953 la DC manca per pochi voti il premio di maggioranza previsto da una controversa legge voluta dallo stesso De Gasperi. Resta comunque segretario della DC fino alla morte.

Registrati via email