Mein Kampf

Il “Mein Kampf”, composto da Hitler durante la prigionia, costituisce il programma politico del leader del Partito nazista dei lavoratori tedeschi.
Punti fondamentali sono:
- la ricostruzione di una grande Germania, grazie alla collaborazione di tutti i tedeschi;
- l’espansione verso Oriente, sottomettendo i popoli slavi, ritenuti inferiori;
- la lotta al socialismo, bolscevismo e comunismo e al contempo al capitalismo, di qui il termine “nazional socialista”;
- la superiorità della razza tedesca, sottomettere quindi i popoli inferiori al fine di instaurare un Nuovo Ordine;
- l’indiscussa obbedienza al Fuhrerprinzip (le decisioni del capo si sostituivano a quelle del parlamento).

In queste posizioni convergevano il nazionalismo più irrazionale (suggestioni di pensatori come Fichte, Hegel e Nietzsche) e il razzismo (distorta interpretazione delle teorie di Darwin e di Gobineau).

Starategia di Hitler

Per ottenere il consenso necessario al raggiungimento del potere, Hitler studiò una strategia per cui egli si presentava come il possibile restauratore dell’ordine, nemico giurato del bolscevismo. Inoltre andò a scaricare, attraverso la propaganda antisemita, il dissesto provocato dalla sconfitta e dalla grande crisi economica. In questo modo, Hitler aveva riconosciuto un nemico interno a cui dare la colpa dei problemi della società.

Hitler cancelliere (gennaio 1933)

Nel 1932 fu rieletto alla presidenza della Repubblica Hindenburg, sostenuto dai ceti militaristi e conservatori e anche dai cattolici e dai socialdemocratici (decisi a scongiurare il pericolo nazista).
A questo punto, dopo la vittoria del Partito nazista nelle due elezioni successive (luglio e novembre), i gruppi conservatori, commettendo lo stesso errore di valutazione in cui erano incorsi Giolitti e i liberali, pensarono di “utilizzare” i nazisti e di “costituzionalizzarli”, così il 30 gennaio 1933 Hindenburg diede il compito a Hitler di formare il governo. Si trattò di un governo di coalizione, tra nazisti e esponenti conservatori.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email