In quest'anno riprese l'economia e ci fu l'influenza spagnola che fece tanti morti quanti ne morirono nella prima guerra mondiale. Per la Germania ci fu il pagamento di 5 marchi oro come debiti di guerra. Il 18 Gennaio 1919 ci furono i trattati di pace che chiudono la guerra:
-quello di Versailles chiuse la guerra con la Germania;
-quello di Saint Germain chiuse la guerra con l'Austria;
-quello di Trianon chiuse la guerra con l'Ungheria;
-quello di Neuilly chiuse la guerra con la Bulgaria;
-quello di Sevres chiuse la guerra con la Turchia.

Germania

In Germania vi fu la formazione della Repubblica di Weimar in cui vi furono socialisti, il primo cancelliere Ebert e il primo presidente Scheideman. I comunisti rivoluzionari s'opponevano ai sicialisti; il governo riconosciuto era quello moderato. Contro I comunisti rivoluzionari vi erano i Freikorps (estremisti di destra e soldati) che dal 1919 al 1922 uccisero I comunisti tedeschi. Dopo la guerra la Germania doveva pagare 132 miliardi di marchi (1 marco=18.000 miliardi di sterline), perse tutte le colonie ed entrò in crisi.

L'Austra fu guidara dai conservatori che dal 1923 al 1938 cercarono di avvicinarsi alla Germania.

L'Ungheria dopo un primo governo socialdemocratico e dopo un tentativo di Repubblica, divenne una dittatura con l'ammiraglio Miklos Horty fino alla fine della seconda guerra mondiale.

La Bulgaria-come la Jugoslavia-divenne un regno.

La Turchia vide la fine dell'impero ottomano(che rimase solo in Anatolia) e perse il Marocco, la Tunisia, l'Egitto, il Sudan, il Libano e l'Arabia Saudita.

L'Armenia diventò uno stato indipendente.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email