sc1512 di sc1512
Ominide 5764 punti

Le Rivolte e i Nuovi Stati nei Balcani nell'800

In Serbia il primo tentativo indipendentista dall’Impero Ottomano scoppia nel 1804, ma viene represso nel 1813; un’altra insurrezione, capitanata da Milos Obrenovic, avviene tra il 1815-16 e il sultano Ottomano si vede costretto a riconosce un’ampia autonomia della regione Serba e a dare il titolo di capo della Serbia a Obrenovic.

Ad Odessa, nell’Impero Russo, alcuni mercanti Greci fondano una società segreta che raccoglie i Cristiani Ortodossi che vogliono portare all’Indipendenza la Grecia.
Il capo della società segreta ‘Filiki Eteria’ è Alexandros Ypsilantis, che vuole convincere lo Zar Alessandro I a portare un attacco agli Ottomani; senza il suo aiuto, fa riunire delle comunità greche per l’attacco, ma viene sconfitto.
Nel Peloponneso però si crea una nuova rivolta Anti-Ottomana, che ha successo e conduce nel 1822 alla proclamazione dell’Indipendenza della Grecia.

La ribellione greca suscita un grandissimo entusiasmo in Europa, tanto che molti Cristiani vogliono riconquistare i territori musulmani degli Ottomani.
La conferma dell’Indipendenza della Grecia arriva quando Regno Unito, Francia e Russia firmano un trattato che garantiva proprio l’indipendenza del nuovo Stato e fanno inviare una flotta navale in Grecia, che riesce a sconfiggere la flotta Turco-Egiziana.
Nel 1829 è firmata la pace di Adrianopoli, grazie alla quale l’Impero Ottomano riconosce la creazione di uno Stato Greco indipendente; le potenze europee gli impongono una Monarchia in Grecia, con il Re Tedesco Ottone von Wittelsbach di Baviera, che istituisce una Monarchia Assoluta fino al 1843, quando un’insurrezione lo costringe ad istituire una Monarchia Costituzionale.

Inoltre la pace di Adrianopoli prevedeva la creazione del’autonomo Principato di Serbia e anche dei Principati di Moldavia e Valacchia, che però sono solo parzialmente autonomi, infatti restano sotto sovranità Ottomana, ma con il protettorato della Russia.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email